Wind Music Awards

wind-music-award

La stagione estiva italiana inizia con un evento musicale di tutto rispetto: Wind Music Awards. L’evento si è tenuto all’Arena di Verona e trasmesso in diretta su Rai 1. L’evento ha incoronato ben 32 cantanti e band che hanno dato il via ufficiale alla stagione estiva.

Una celebrazione al mondo della musica con diversi hit popolari e miti come Gianni Morandi e Claudio Baglioni, continuano a far sognare un mondo di generazioni. I giovani si sono riuniti per cantare: ” C’era un ragazzo che come me, e Strada Facendo”, per ricordare due grandi cantanti della musica italiana ancora in attività.
12 mila persone per un coro amplificato che ha reso popolare questo evento, non è stato risparmiato nemmeno Nek che ha interpretato il brano “Se telefonando” ritornando indietro di almeno 50 anni, ricollegando la popolare canzone alla celebre Mina. Wind Music Award è stato l’occasione migliore per ritornare a cantare all’aperto e dire addio agli antichi dissapori del passato, come quello tra Ramazzotti e Luca Barbarossa.
Insomma gli eventi speciali spesso permettono di ottenere dei risultati incredibili e ricordatevi sempre che le occasioni non mancano e il mondo della musica è sempre pronto per regalare momenti di questo livello. Ottima presentazione grazie a Vanessa Incontrada e Carlo Conti, diventato il simbolo del Festival di Sanremo e pronto a confermare l’interesse per la prossima edizione.
Mancavano molti cantanti famosi all’evento ma tutti ricordati per il valore offerto al mondo musicale. Di certo è importante conoscere un evento di questo calibro, come una manifestazione perfetta al mondo della musica. Siamo consapevoli di poter garantire delle soluzioni eccentriche e di conseguenza è importante riconoscere l’amore per la musica da parte degli italiani.
Gli artisti italiani continuano ad attirare un gran numero di giovani negli stadi e nelle arene italiane, segno di quanto la musica unisce i popoli.