Letture per l’estate 2014: “Memorie di una Geisha” di Arthur Golden

Davide De Rose

Letture per l'estate 2014: "Memorie di una Geisha" di Arthur Golden

Se ancora non avete avuto modo di leggerlo approfittate di quest’ estate e, sdraiate sotto l’ ombrellone, magari al mattino presto, leggete il libro romanzo, “Memorie di una Geisha” di Arthur Golden.

Le geishe hanno sempre suscitato, sugli occidentali, un certo fascino, direi irresistibile, dato dalla loro aurea di mistero. Ma in realtà chi sono veramente queste donne? Quale è il motivo che le spinge ad adottare questo stile di vita?

Nel suo romanzo, Arthur Golden, cerca di dare una spiegazione, e di rispondere a domande che queste figure leggendarie, suscitano. Che cosa significa essere una geisha lo apprendiamo così dalla voce di Sayuri che ci racconta la sua storia: l’infanzia, il rapimento, l’addestramento, la disciplina – tutte le vicende che, sullo sfondo del Giappone del ‘900, l’hanno condotta a diventare la geisha più famosa e ricercata. Un romanzo avvincente e toccante, coronato da uno straordinario ritratto femminile e dalla sua voce indimenticabile.