La scelta di Michele Placido

La-scelta-di-Michele-Placido-poster

Il film La Scelta di Michele Placido racconta la storia di Laura e il marito Giorgio, una coppia agitata, mentre lei fa l’insegnante del coro al conservatorio, lui gestisce un ristorante in una tipica cittadina pugliese. Non hanno figli ma vorrebbero avene uno.

Laura è vittima di uno stupro che non vuole rinunciare e si accorge di essere rimasta incinta, il figlio sarà del marito o dell’altro evento traumatico? La scelta è il titolo perfetto che potrebbe rappresentare una storia caratteristica interpretato dalla regia di Michele Placido.
Film molto caratteristico con una rappresentazione del terrore e della violenza, che viene mostrata in maniera completamente diversa. Le prospettive e le minacce non mancheranno e l’idea di Laura cambia mentre quella del marito, ferito dalla sua virilità cede al sospetto e alla paura.
Una storia di fondo dove sopravvivere la modernità della società moderna, La scelta per gli spettatori moderni è sicuramene un’opera un po’ anticata che propone antirealismo dove la coppia litiga e parla sussurrando. Per la critica questo è il difetto principale del film, quindi è meglio valutare personalmente le mille occasioni per comprendere in che modo agire e come valutare tutte le alternative di un certo con una regia di questo tipo.