Le proprietà dell’uva

Caterina Stabile

Le proprietà dell'uva

Per la salute e la bellezza l’uva è un frutto prezioso in quanto in esso si concentrano un gran numero di sostanze preziose, e la maggior parte dei componenti salutari dell’uva sono presenti nella buccia, in particolare l’uva nera contiene una buona quantità di polifenoli e resveratrolo a cui ascrivere un’azione antiossidante, tra le altre proprietà del frutto bisogna segnalare l’azione benefica nei confronti della circolazione venosa, inoltre risolve problemi dell’alvo legati alla stitichezza.

Per quanto riguarda i valori nutrizionali dell’uva bisogna ricordare che essa contiene un’alta concentrazione d’acqua a cui si aggiunge una buona fonte di zuccheri direttamente assimilabili quali glucosio, levulosio, mannosio, fruttosio e destrosio.

 

Benefici dell' uva

Proprietà antiossidanti ma anche ottima per contrastare il virus dell’herpes simplex

Il frutto contiene diversi sali minerali (potassio, ferro, fosforo, calcio, manganese, magnesio, iodio, silicio, cloro, arsenico), acidi organici, vitamine (A, del gruppo B, K e C), tannini, polifenoli prevalentemente nella buccia dell’uva nera. La buccia è ricca anche flavonoidi, antociani ed antiossidanti delle sostanze da cui dipende lo stesso colore della buccia,  per cui l’uva scura ne è più ricca rispetto a quella bianca.
L’uva ha proprietà antiossidanti dovute soprattutto al contenuto di polifenoli e di resveratrolo, un antiaggregante piastrinico che ha un effetto fluidificante del sangue; inoltre l’uva è indicata in caso di anemia. L’uva attiva un’azione stimolante su reni, fegato ed intestino, viene inoltre raccomandato il consumo di questo frutto in caso di  uricemia, gotta, artrite, iperazotemia, vene varicose, malattie della pelle. Per uso topico sono note anche le proprietà benefiche dell’uva sulla pelle, ed all’azione rivitalizzante si aggiunge l’azione antivirale da attribuire al contenuto di acido tannico e di fenolo, in grado di contrastare il virus dell’herpes simplex. Si tratta di un frutto consigliato a tutti, fatta eccezione per i soggetti affetti da una patologia cronica come il diabete, disto il suo contenuto di zuccheri; un’altra controindicazione riguarda i soggetti che soffrono di colite dal momento che l’uva fermenta in tempi rapidi, inoltre è ricca di zuccheri ed i suoi semi risultano problematici da digerire.