Natale 2015-2016: Consigli utili per chi è a dieta

Valeria Iavarone

Natale 2015-2016: Consigli utili per chi è a dieta

Sicuramente chi è a dieta durante le festività natalizie si trova in gran difficoltà. Tanti sono i timori tra cui cosa mangiare e come dire ad amici e parenti che hanno cucinato per ore che quella pietanza non vi va. Il Natale non è solo una festività religiosa, ma un’occasione in cui stare insieme alle persone care e mangiare tutti insieme, cosa che accade sempre poiché tutti impegnati tra scuola, lavoro e i mille impegni.

Ecco alcune diritte da tener presente per resistere alle abbuffate:
  • Riducete le porzioni e rinunciate a quelle pietanze che non vi fanno impazzire. I cibi che vi fanno gola invece vanno mangiati. Spesso, infatti, a Natale si è portati a mangiare di tutto e di più anche se magari non è il nostro piatto preferito. Ridurre le porzioni ed eliminare i piatti sgraditi quindi è il primo passo.
  • Masticate lentamente e usate piatti più piccoli. Potete mangiare anche il pandoro o il torrone, l’importante è masticare con calma. State lontani da ciotole con cioccolatini, potreste mangiarli distrattamente.
  • Sostituite i dolci con porzioni di fiocchi, lupini e carote. Preferite la frutta secca ai cioccolatini. È vero che se mangiata in eccesso è molto calorica ma, sicuramente vi sazierà prima dei dolci.
  • Non chiudetevi in casa. Uscite, fate una passeggiata per i mercatini Natalizi oppure andate al cinema.
  • Dopo un pranzo abbondante non digiunate, cenate con frutta e verdura così da depurarvi.
  • Riducete gli alcolici. Se siete voi i padroni di casa, giocate sulla qualità e non sulla quantità. Offrite vino di qualità, biologico e senza solfiti. In questo modo non solo ridurrete le calorie introdotte, ma regalerete ai vostri ospiti un’ottima degustazione.
  • Sostituite le bibite gasate con succhi di frutta freschi fatti in casa, senza zuccheri e conservanti aggiunti.