Liquore greco: ouzo – cannella – raki – mastika – metaxa

Marco Quintieri

ouzo

Liquore greco: tutti i principali tipi

La Grecia è famosa per la propria morfologia eterogenea e affascinante che è capace di mozzare il fiato a chiunque la visiti. Gli scorci del proprio litorale sono resi caratteristici dalle insenature rocciose e verdeggianti corredate di spiagge formate da sabbia finissima. La bellezza dei paesaggi naturali unita al valore storico dei siti archeologici, non sono però gli unici motivi che spingono i turisti a visitarla e a sentirne la conseguente mancanza. L’ospitalità degli abitanti, il buon cibo e i liquori rendono il soggiorno in Grecia assolutamente indimenticabile. Dimenticare ciò che ci piace è un peccato e per fortuna esiste: , un sito di e-commerce che ha tutta l’intenzione di coltivare il vostro affetto per questa terra e di far conoscere i prodotti tipici del luogo a chi non ha ancora avuto modo di provarli. Dal sito internet, nato dall’idea di due imprenditori amanti della buona cucina e dei sapori naturali, è possibile scoprire, ordinare e ricevere in quarantotto ore i prodotti che tanto conquistano i turisti. Un buon assortimento lo si trova nella sezione alcolici. Oltre dieci varietà di vino, dal bianco, rosato al rosso intenso, tutti prodotti dai vitigni greci. Se siete stati in Grecia d’estate, avrete sicuramente provato la tipica bevanda dal sapore agrodolce creata dal distillato del mosto di uva passita e aromatizzato con l’anice, il finocchietto e le erbe di montagna chiamata Ouzo. Se ancora non la conoscete, vi basti sapere che è una bibita alcolica rinfrescante dal sapore aromatico, la trovate anche senza zucchero, ideale per dissetarsi durante le giornate afose o per accompagnare il pasto. Inoltre, l’Ouzo è utilizzato pure come ingrediente culinario nella cottura delle carni grazie alla sua gradazione che varia dai quaranta ai quarantacinque di volume. Un altro liquore molto diffuso nelle terre greche è il Tsipouro. Il Tsipouro, in realtà è la tipica bevanda alcolica da bere e condividere nelle occasioni speciali come ad esempio matrimoni e battesimi. Esso è un distillato ottenuto dalla vinaccia dei vitigni greci, dal colore trasparente e dal sapore intenso e duraturo. La sua gradazione alcolica varia dai quaranta ai quarantacinque gradi. Infine, non per importanza, è possibile trovare sul sito anche il caratteristico liquore greco alla Mastica Classico che, insieme all’Ouzo, rappresentano la Grecia in tutto il Mondo. Il Mastic Tears Classic, è un liquore prodotto dalla distillazione della resina ottenuta dal Lentisco, un arbusto sempreverde del Mediterraneo nell’isola di Chio. Tale bevanda ha un profumo fine e il suo sapore è inconfondibile, reso particolare dal sapiente connubio del dolce dato dal saccarosio e dall’amaro del Mastice. La resina è chiamata anche “lacrime di Chio”. Dolce e sofisticato, questo peculiare liquore Ellenico sfiora il palato senza appesantire il gusto con eccessiva dolcezza proprio perché gli ingredienti sono straordinariamente bilanciati, anzi, il retrogusto lasciato dal mastice è molto gradevole e persistente. Il Mastic Tears Classic e with Lemon, sono ideali come digestivo oppure come valore aggiunto al vostro aperitivo. Quello che molti non sanno è che tale liquore si presta bene anche come ingrediente segreto in numerose ricette, siano esse dolci o salate. Molto spesso infatti, vista la sua non eccessiva gradazione, siamo intorno ai venticinque gradi, viene utilizzato nell’impasto per dolci o per insaporire la carne. Il design delle bottiglie da 500ml richiamano molto la terra natia e il sapore elegante e aromatico fa immaginare a chi lo sorseggia, di essere ancora sulle loro spiagge o di andarci per la prima volta e di assaporare un drink al mastice unico nel suo genere.
Il carattere deciso e delicato al tempo stesso del Mastic Tears with Lemon, lo rende adatto a diverse occasioni e per ogni tipo di bevitore, dall’intenditore al neofita che desidera assaporare un liquore non eccessivamente alcolico e piacevole al palato. Il suo aroma agrumato al limone è rinfrescante ed è l’ideale da sorseggiare dopo cena. Si consiglia di conservare tutti i liquori greci in frigo perché da freddi si gustano meglio i sapori, potete berli anche con ghiaccio o nei cocktail.
Provare il gusto unico di questi liquori è un modo per conoscere la Grecia assaporandone l’aroma e percependone le fraganze del loro territorio.