Dieta pre-Natale: Dimagrire prima delle feste

Caterina Stabile

Dieta pre-Natale: Dimagrire prima delle feste

Per potersi godere senza troppi rimpianti le prelibatezze delle tavole di Natale è bene iniziare qualche dieta per smaltire qualche chiletto in anticipo, senza dover seguire dopo le abbuffate delle festività un regime più rigido.

Già a partire dall’inizio di dicembre si potrebbe intraprendere un regime alimentare più accorto limitando i cibi più calorici e preferendo invece quelli dall’effetto saziante.

Un ottimo modo per perdere qualche chilo prima di un’occasione speciale consiste nel seguire un regime ipocalorico per un breve arco di tempo con lo scopo di perdere giusto qualche chiletto ma anche per disintossicarsi un pò prima delle lunghe mangiate che un clima di festa richiede.

Dimagrire prima delle feste

Una valida strategia per battere le calorie in anticipo è rappresentata dalla cosiddetta shape-up, una dieta ideata da una nutrizionista proprio per le feste e prevede di non superare le 1250 calorie al giorno, portando in tavola quella tipologia di alimenti in grado di apportane una buona fonte di fibre che saziano facendoci sentire un senso di pienezza più a lungo, si tratta di alimenti con un indice glicemico ridotto che rilasciano lo zucchero lentamente; oltre a saziare i cibi da mangiare costituiscono una valida fonte di energia. Questa dieta pre-natalizia consente di perdere 1,5-2 kg nella prima settimana e una costante di 1 chilo nelle settimane successive ma è bene non protrarre troppo a lungo questo regime alimentare. La dieta shape-up prevede: una colazione, un pranzo, una cena, uno spuntino; non si deve trascurare l’abitudine di bere almeno 6-8 bicchieri di acqua al giorno. Il regime alimentare riduce il consumo di carboidrati mentre deve includere ogni giorno una bella porzione di verdure ed ortaggi privilegiando il cavolo, la cicoria, la zucca, i broccoli, gli spinaci, i carciofi, l’insalata da cucinare in modo salutare; alla verdura si devono poi abbinare carne magra e pesce soprattutto quello ricco di Omega-3.