Dieta dimagrante veloce ed efficace: La dieta della primavera

Mariella D'Ippolito

Dieta dimagrante veloce ed efficace La dieta della primavera, Perdere peso velocemente

Vi ricordate che quest’ inverno vi avevo proposto una dieta da iniziare esattamente nel periodo invernale, motivandovi anche perché fosse importante iniziarla nei periodi freddi? No! Ok, pazienza! Ora però, a pochi mesi dalle vacanze estive, vi guardate allo specchio e vi rendete conto che forse non siete pronte per la prova costume e, proprio per questo motivo vi necessita una dieta efficace, ma soprattutto veloce. Allora,… la dieta invernale non l’ avete considerata, e se vi proponessi la Dieta di primavera ?

Innanzitutto, ricordate che, seguire una dieta dimagrante, e raggiungere gli obiettivi preposti, con ottimi risultati, non significa soltanto, seguire un regime alimentare, con cibi permessi e cibi vietati, talvolta il fattore psicologico, incide sull’ ottima riuscita, del lavoro iniziato; ecco perché, in taluni casi molte diete, qualunque esse siano, non danno nessun risultato. La Dieta della primavera, che prende spunto da ciò che i dietologi definiscono di “eliminazione”, è consigliabile seguirla per almeno sette giorni e vi aiuterà a risvegliare il torpore, generatosi durante l’ inverno, ma anche a disintossicarvi dagli stress accumulati durante i periodi freddi…Ecco perché Dieta della primavera! :-) Vediamo allora, quali cibi evitare, quali diminuire e, infine quali cibi prediligere.

Cibi da evitare:
  • Frittura
  • Pietanze elaborate
  • Pietanze che prevedono una lunga cottura
  • Spezie e aromi
  • Cibi piccanti
  • Formaggi grassi e formaggi piccanti
  • Caffè, cioccolato, frutta secca.
Cibi da diminuire:
  • Pasta, pane e tutto ciò realizzato con la farina(compreso i dolci)
  • Carne, soprattutto se lessata
  • Sale
  • Grassi e cibi che li contengono
  • Come condimento usate, solo, l’olio di oliva crudo in piccola quantità (niente burro quindi).
Cibi da prediligere:
  • Pesce
  • Formaggi magri o dolci
  • Prediligete le cotture a i ferri o al forno( solo nel caso del pesce, potrete lessarlo)
  • Sostituite il succo di limone all’ aceto per condire le vostre insalate.