Carenza di magnesio come comportarsi

Caterina Stabile

Carenza di magnesio come comportarsi

Un minerale indispensabile per il benessere generale dell’organismo è il magnesio, circa il 50% del minerale è contenuto nelle ossa, l’altra metà si trova nelle cellule dei tessuti e degli organi, mentre l’1% è disponibile nel sangue.

Crampi articolari per mancanza di magnesio

Quando manca il magnesio, il corpo tende a risentire di uno stato di debolezza

Questo  minerale deve essere ricavato dall’alimentazione, per garantire così al corpo il suo fabbisogno giornaliero, ma molte persone non dispongono di scorte sufficienti di magnesio nel loro organismo, soprattutto perché  non si adotta una dieta soddisfacente a rispondere alle esigenze nutritive. Quando manca il magnesio, il corpo tende a risentire di uno stato di debolezza persistente che provoca una stanchezza generale, il soggetto appare poi facilmente irritabile e spesso risente di crampi notturni che colpiscono gli arti inferiori; nei casi più preoccupanti si possono registrare anche episodi di confusione mentale, ma anche mancanza di coordinazione muscolare e tremori. Inoltre in presenza di un deficit grave possono sorgere delle condizioni che a lungo andare possono manifestare delle complicanze quali: riflessi tendinei, ipertensione arteriosa, aritmia cardiaca; nelle donne invece si possono riscontare dei disturbi che si vengono a palesare durante la sindrome premestruale.

Vegetali foglia verde pe la mancanza di magnesio

Non dovranno mancare vegetali a foglia verde, frutta secca…

Di solito si possono manifestare degli sporadici episodi di carenza di magnesio dovuta a squilibri alimentari, ma possono intervenire altre cause che possono determinare l’insorgenza di tale deficit, si tratta di malattie ascrivibili al cattivo assorbimento del minerale; vengono inoltre segnalate come cause della carenza di magnesio delle particolari condizioni quali: l’alcolismo cronico, l’ulcera, la colite, la pancreatite, l’insufficienza renale, i disturbi alla tiroide. Per fare il pieno di magnesio con devono mancare dalla propria tavola diverse categorie di alimenti quali: vegetali a foglia verde, cereali integrali, frutta secca, banane, legumi, carne, pesce e latte. Tra le verdure a foglia verde andrebbero consumati soprattutto gli spinaci, dal momento che il centro della molecola della clorofilla contiene magnesio; mentre tra i legumi da privilegiare ci sono i fagioli ed i piselli. Possono essere assunti anche degli integratori che permettono di combattere la carenza di magnesio, si tratta di formulazioni naturali che consentono di integrare questo importante sale minerale.