Tisane autunnali immunostimolanti e rilassanti

Caterina Stabile

 

Tisane autunnali immunostimolanti e rilassanti

 

Per prepararsi ad affrontare l’arrivo dell’autunno e con esso le basse temperature si possono assumere delle tisane dall’azione rigenerante, con lo scopo di rafforzare il sistema immunitario, in questo modo l’organismo può beneficiare dei principi contenuti in diverse piante officinali.

Di fatto attraverso questa tipologia di preparazione è possibile estrarre in acqua calda i principi attivi curativi contenuti nelle piante officinali.

Le tisane dall’azione immunostimolante prevedono la combinazione di diverse erbe che possiedono diversi principi attivi che agiscono sulla forma fisica, altre tisane invece permettono di risolvere dei piccoli malesseri che possono sorgere con l’arrivo delle temperature più fredde tra cui malattie da raffreddamento e stati febbrili. Tra le erbe consigliate per affrontare al meglio il cambio di stagione si raccomandano infusi a base di menta, ribes nero, salvia, echinacea, rosa Canina, uncaria, salice.

Tisane immunostimolanti e rilassanti autunnali

Per conciliare il sonno e per contrastare i primi malesseri stagionali

Con il cambio di stagione si possono incontrare delle difficoltà a prendere sonno, anche in questo caso può essere utile sorseggiare una tisana calda prima di andare a dormire, per conciliare il sonno si suggeriscono le preparazioni di diversi infusi a base di: fiori di tiglio, biancospino, passiflora, valeriana; si tratta di erbe che favoriscono  il rilassamento per cui possono essere assunte per conciliare il sonno. Per prevenire e contrastare sul nascere i primi malesseri di stagione quali febbre, influenza, mal di gola, raffreddore recidivante, muco, infiammazioni delle vie aeree superiori possono essere adoperati dei rimedi fitoterapici, in tal caso è bene lasciarsi consigliare dal proprio erborista di fiducia che saprà indicare la pianta officinale più adatta in base ai propri bisogni. Tra le erbe che contrastano i mali di stagione agendo beneficamente sulle prime vie aeree ci sono: l’eucalipto, l’altea, la verbena, la piantaggine, i fiori di Sambuco. Se si hanno invece problemi digestivi si possono preparare degli infusi a base di: semi di finocchietto, rizoma di zenzero, chiodi di garofano e corteccia di cannella.