Tatuaggio proteggerlo dal sole: rimedi semplici per l’estate

Mariella D'Ippolito

Tatuaggio proteggerlo dal sole rimedi semplici per l'estate, Tatoo protezione al sole

Che l’ abbronzatura sia poco salutare per la nostra pelle, oramai non è più un segreto, ma forse non sappiamo che lo è ancor di più per coloro i quali hanno realizzato sulla propria pelle un tatuaggio. I raggi ultravioletti, infatti se da un lato regalano alla vostra pelle un bel colorito, dall’ altro tolgono vita al vostro tatuaggio: l’inchiostro si scolorisce e il colore diventa opaco.

Con ciò non voglio dire che dovete dimenticarvi di prendere il sole, ma semplicemente di adottare degli accorgimenti, mirati, per far si che il lavoro, talvolta anche doloroso, possa continuare a brillare e non rovinarsi nel tempo. Ricordate perciò:

  • Se avete deciso di fare il tatuaggio in estate, per almeno 15 giorni, dopo l’ intervento…niente mare
  • Stendere una crema protettiva con Fattore di Protezione molto alto, se non addirittura totale, più volte al giorno: eviterete che scolorisca
  • La crema protettiva va applicata dopo ogni doccia, bagno al mare o in piscina
  • Qualsiasi tipo di crema in commercio va benissimo.

Godetevi, perciò le vacanze, la vostra piccola o grande opera d’ arte, con piccoli e semplici accorgimenti, splenderà sempre.