Stretching per allungare i muscoli: prova con il Banda Fit

Davide De Rose

Stretching per allungare i muscoli: prova con il Banda Fit

Forse non tutti sanno che per raggiungere una buona mobilità articolare, il metodo di allenamento che non deve essere sottovalutato è lo stretching.

Divulgato in Europa da Bob Anderson, con esso, la flessibilità e l’ elasticità dei muscoli e dei tendini, aumenta e ciò permette un miglioramento complessivo del movimento.

Evita contratture muscolari e diminuisce la sensazione di affaticamento. Nel corso degli anni, la tecnica per praticare lo stretching,

Banda Fit per allungare i muscoli

si è evoluta e inoltre sono stati inseriti anche strumenti che facilitano la tenuta delle posizioni. Vediamo, infatti, come con il Bandana Fit, lo stretching, vi aiuterà ad allungare i muscoli in sicurezza e, sarà più facile mantenere la posizione dell’ esercizio. Vediamo quali esercizi è possibile effettuare, anche al mare o sul bordo piscina, utilizzando il bandana.

  • Per i bicipiti femorali. Sdraiate supine, con un piede poggiato a terra, fai passare il bandana sotto l’ altro piede, e stendi la gamba in verticale. Ispira e allunga la schiena, quindi espira e tira il bandana verso il petto. Rimani in posizione per 30 secondi circa, senza sollevare il bacino. Quindi ripeti l’ esercizio con l’ altra gamba. 3 serie da 10 ripetizione per lato
  • Per schiena e polpacci. Seduta e con le gambe distese, afferra il bandana dalle estremità e fallo passare sotto la pianta dei piedi. Ispira e allunga la colonna vertebrale verso l’ alto. Espira e tira il bandana verso di te. Rimani in posizione per circa 20 secondi. 10 ripetizioni
  • Per il bacino. Ritornate supine ed esegui lo stesso esercizio per i bicipiti femorali, solo che questa volta, la gamba a terra sarà completamente stesa a terra
  • Per i quadricipiti. In piedi, poggia una mano su un supporto che ti aiuti a mantenere l’ equilibrio. Passa il bandana sul collo del piede, dx, e tira verso te, tanto da avvicinare il tallone ai glutei. Senza inarcare la zona lombare, mantieni la posizione per 30 secondi circa. Cambia gamba e ripeti 10 volte per lato
  • Per la colonna e i muscoli posteriori delle gambe. In piedi con avanti a te un rialzo, che potrà essere un mattoncino o un gradino, fletti il busto in avanti, avvicinando il mento al petto e abbassando le spalle e il busto. Poggia le mani sul rialzo e rimani in posizione per 1 minuto. Ripeti l’ esercizio 3 volte, con intervalli di 30 secondi.