Snellire e rassodare il corpo: Prova costume in vista dell’estate

Caterina Stabile

Snellire e rassodare il corpo: Prova costume in vista dell'estate

L’arrivo della bella stagione porta a fare i conti con il proprio aspetto fisico e molti si preparano alla prova costume cercando di tornare in forma in tempo seguendo una dieta equilibrata e faticando un po’ di più del solito con una regolare attività fisica, per ottenere dei risultati soddisfacenti è necessaria una certa costanza, bastano 15 minuti tutti i giorni.

Rassodare e snellire le gambe

Prevedere un programma di esercizi mirati

Anche se iscriversi in palestra è possibile intraprendere un programma completo di allenamento incentrato su una serie di esercizi mirati che permettono di far lavorare ogni parte del corpo, concentrando l’attenzione soprattutto sui punti critici: pancia, fianchi, glutei e cosce. Il programma di esercizi da poter svolgere anche in casa deve prevedere esercizi dimagranti affiancati da esercizi rassodanti in modo da ottenere un risultato paragonabile a quello di chi frequenta abitualmente la palestra. Per poter snellire in maniera efficace il workout deve essere caratterizzato da una serie di esercizi ad alta intensità, rientrano in questa tipologia di attività fisica il jogging, la camminata veloce, il salto con la corda; in alternativa viene consigliata come opzione semplicemente salire e scendere le scale per 10-15 minuti, in questo modo è possibile bruciare calorie. Per quanto riguarda invece la fase rassodante è bene alternare degli esercizi che vanno a tonificare, per la pancia si devono eseguire le serie di addominali cercando di intervallare le diverse tipologie per far lavorare ogni fascia addominale, si suggeriscono tre serie da 10 di addominali alti, bassi, dritti, laterali.

Rassodare i glutei

Per rassodare addominali e glutei è bene mettersi sotto a suon di flessioni aumentando le ripetizioni man mano che si acquista maggiore resistenza; invece per tonificare cosce e glutei è bene eseguire gli affondi sia laterali che frontali alternando diverse serie di entrambe le tipologie; per rassodare le cosce si suggeriscono gli slanci, con movimento laterale verso l’esterno e frontale andando indietro, da eseguire sia in piedi, con le mani sui fianchi, sia a quattro zampe lanciando la gamba verso l’alto. Prima ed a conclusione di ogni sessione di allenamento è bene fare lo stretching eseguendo esercizi di tipo distensivo, di allungamento, come quelli pre-allenamento.