Rimettersi in forma dopo le vacanze natalizie

Caterina Stabile

Rimettersi in forma dopo le vacanze natalizie

Un buon proposito per l’inizio dell’anno è quello di ritornare in forma in maniera naturale disintossicandosi ed allo stesso tempo perdendo i chili messi su nel corso delle festività natalizie.

Zuppe disintossicanti post feste natalizie

Più che impostare un regime alimentare ferreo da seguire rigorosamente si può sposare una sana abitudine tipicamente stagionale che consiste nel gustare durante i pasti principali delle salutari zuppe a base di ortaggi e legumi dalle miracolose virtù. Il cavolo è una delle verdure da considerare alleati della salute in quanto contengono diverse sostanze benefiche per cui non deve mancare in tavola nel corso della stagione invernale, e ben si presta ad essere consumato insieme ad altri prodotti della terra come legumi, tuberi, ortaggi ed altre verdure, in particolare si raccomanda di consumare una zuppa a base di fagioli o ceci e cavolo nero: dai legumi di ricavano sostanze disintossicanti mentre dal cavolo si fanno scorte di antiossidanti. Un valido effetto detox viene offerto dalla zuppa calda a base di broccoli e rucola, nello specifico i broccoli sono degli ottimi immunostimolanti ed inoltre aiutano la salute cardiovascolare e quella del fegato mentre la rucola ricca di fibre e calcio, oltre a controllare il peso serve per favorire una regolare digestione ma anche a contrastare il diabete ma si dimostra anche utile al fegato che viene stimolato e rafforzato.

Zuppa alla zucca per disintossicarsi

Anche con la zucca si possono preparare delle gustose zuppe che garantiscono l’apporto di numerose proprietà e di poche calorie, la zucca si può assaporare tagliata a quadratini con i fagioli neri, in questo caso si assume una buona dose di fibre, vitamine (A, B1, B2, B3, B5, B6) e sali minerali. La zucca grazie al suo contenuto di betacarotene agisce da antiossidante che aiuta a contrastare l’insorgenza dei radicali liberi, mentre la concentrazione di grassi buoni favorisce la riduzione dei livelli ematici di colesterolo e trigliceridi oltre a promuovere l’abbassamento della pressione sanguigna.