Rimedi per la sudorazione eccessiva: Come trattare l’iperidrosi

Caterina Stabile

Rimedi per la sudorazione eccessiva: Come trattare l’iperidrosi

Con l’arrivo delle stagione calda molti vanno incontro ad episodi di iperidrosi ovvero di sudorazione eccessiva, che spesso causa situazioni imbarazzanti legate agli antiestetici aloni che si formano sotto le ascelle, ed anche al pesante odore di sudore.

Rimedi per la sudorazione eccessiva

Condizione fisiologica che si manifesta per…

Si tratta di una condizione fisiologica che si viene ad evidenziare come effetto che si manifesta per bilanciare la temperatura corporea, alcuni individui tendono a sudare  di più per garantire la normale termoregolazione corporea, ed infatti le ghiandole sudoripare secernono tale liquido come sostanze di scarto composte da: acidi grassi, colesterolo, acido lattico e si forma con una parte di acqua che lo rende liquido. Nel caso di disturbo patologico, le ghiandole non funzionano correttamente determinando episodi copiosi di  sudorazione che determinano il quadro di emiiperidrosi, quando l’eccessiva sudorazione coinvolge una metà del corpo, tale condizione si differenzia invece dall’iperidrosi dal momento che l’eccessiva sudorazione interessa tutte le parti del corpo. Tra i fattori eziologici che favoriscono l’attivazione delle ghiandole sudoripare ci sono soprattutto: il caldo eccessivo; lo svolgimento di un’attività sportiva intensa;  lo stress e l’ansia; il fumo, anche alcuni alimenti possono stimolare l’eccessiva produzione di sudore per cui è bene non eccedere con i cibi piccanti, l’alcol, il caffè.

Salvia Rimedi naturali per la sudorazione eccessiva

Rimedi naturali

Per la risoluzione dell’iperidrosi di tipo fisiologico vengono suggeriti diversi rimedi di tipo naturale indicati in ambito fitoterapico, e tra le piante più note per la loro azione antidiaforetica va segnalata la salvia da aggiungere all’acqua della vasca da bagno, in erboristeria è possibile infatti acquistare la salvia nella formulazione di olio essenziale da aggiungere al proprio bagno. Ad uso interno si può invece far ricorso ad una tisana a base di amamelide ideale contro il sudore, in alternativa comunque è possibile utilizzare l’infuso per la preparazione di impacchi da applicare sotto le ascelle per inibire in questo modo l’eccessiva produzione delle ghiandole sudoripare.