Riconoscere il proprio fototipo per proteggersi dal sole

Caterina Stabile

Riconoscere il proprio fototipo, proteggersi dal soleRiconoscere il proprio fototipo per proteggersi dal sole. Quando ci si espone al sole è fondamentale proteggersi facendo ricorso a prodotti specifici e di qualità per non arrecare danni alla pelle ed alla propria salute. Per proteggersi in modo opportuno è necessario, per prima cosa, conoscere il proprio fototipo per poter scegliere la protezione più adatta. In base al fototipo viene classificata la pelle in funzione di come reagisce al sole, quindi conoscere il proprio fototipo significa sapere anche come proteggere la pelle quando si desidera abbronzarsi, senza spiecievoli e pericolose

Fototipo I: appartiene a tale fototipo chi ha i capelli rossi, gli occhi azzurri, verdi o grigi e la carnagione lattea; la pelle di questi soggetti è estremamente delicata e si abbronza lentamente e con difficoltà, è importante per questo utilizzare creme solari ad alto fattore di protezione, con una protezione inizialmente totale senza scendere mai sotto la 16, anche nelle ore meno calde della giornata.

Fototipo II: fanno parte di questa categoria gli individui con la carnagione chiara, capelli biondi ed occhi chiari, i quali dovranno fare attenzione e proteggersi, evitando l’esposizione prolungata al sole ed utilizzando una fotoprotezione molto alta, per evitare il rischio di scottarsi o far sorgere eritemi.

Fototipo III: i soggetti con la carnagione chiara e capelli ed occhi castani fanno parte di tale fototipo; chi rientra in tale classificazione generalmente ottiene un’abbronzatura dorata con facilità, anche se è sempre consigliato di proteggersi sempre con una protezione medio-alta, evitando così le irritazioni della pelle.

Fototipo IV: appartiene a tale categoria chi ha capelli bruni, occhi castani e carnagione olivastra. I soggetti con questo fototipo fortunatamente non si scottano frequentemente ed in pochi giorni raggiungono una bella abbronzatura, ma questo non li rende esenti dal ricorso a creme solari con fattore di protezione medio-basso

Fototipo V: chi ha la carnagione scura, capelli e occhi scuri appartiene a questa categoria; i soggetti in questione difficilmente sono esposti al rischio di scottature, ma non vuol dire che non si debbano proteggere con creme solari.

Fototipo VI: i soggetti hanno un colore della pelle scuro o scurissimo e capelli a loro volta molto scuri, di solito non si scottano anche se è necessario usare filtri contro gli UVA.