Pulizia viso: Rituale della doppia pulizia consigliato in estate

Caterina Stabile

Pulizia viso: Rituale della doppia pulizia consigliato in estate

I segreti della beauty routine delle donne orientali ruotano attorno ad un lungo iter che si articola in diversi passaggi, a parte dal rituale della doppia pulizia, che permette di rimuovere le impurità liposolubili come i residui del trucco, per poi favorire la rimozione di residui idrosolubili come il sudore.

A questa tecnica skincare si deve poi affiancare la doppia idratazione, un altro passaggio della beauty routine orientale, che prevede l’uso di più di una crema idratante per dare alla pelle il giusto twist di idratazione favorendo allo stesso tempo la sua profonda indole a nutrizione.

Da qualche anno a questa parte nel settore beauty si sente parlare di double nettoyage ossia di doppia pulizia, una tecnica di pulizia del viso da eseguire come routine giornaliera per struccarsi. Le donne in Oriente si affidano a questo trattamento per poter sfoggiare una pelle di porcellana, basta semplicemente adoperare un prodotto struccante dalla consistenza oleosa ed un altro schiumoso da sciacquare con acqua. Nel corso del primo step  si deve fare attenzione a struccarsi con un prodotto grasso come gli oli struccanti che permettono di sciogliere il make up trucco e di catturare tutte le impurità che si depositano sul viso nel corso della giornata. Si può poi procedere con la fase successiva, nel corso di questo step si deve lavare il viso con un prodotto da risciacquare ed infine sciacquarsi il viso con acqua; per prima cosa si utilizza un gel schiumoso per eliminare il grasso dello struccante ed i residui di trucco e di impurità. Grazie al rituale skincare della K-beauty la pelle apparirà perfettamente detersa visto che si interviene sulla purificazione dei pori; si può proseguire il rituale di bellezza giapponese che consiste nel Layering o metodo millefoglie, che consiste nella stesura a strati dei seguenti prodotti: lozione, siero, contorno occhi, crema e balsamo labbra.