Proteggere la pelle sotto il sole mangiando la frutta

Caterina Stabile

Proteggere la pelle sotto il sole mangiando la frutta

Mangiare frutta fresca durante l’estate si conferma una scelta salutare questo perché permette di beneficiare di un’azione positiva della luce solare, garantendo una protezione naturale nei confronti del potere ossidante della luce solare sulla pelle.

La pelle durante i mesi caldi dell’anno deve essere protetta sotto il sole, non solo attraverso l’applicazione di creme protettive ad alta intensità, ma anche attraverso il consumo di alimenti ricchi di vitamine e sostanze antiossidanti.

Va precisato infatti che l’esposizione alla luce solare stimola la produzione di vitamina D, una sostanza protettiva nei confronti di quelle parti del DNA della cellula che le permettono di riprodursi; inoltre alcuni frutti tipici estivi offrono un’elevata percentuale di acqua per cui per mantenere il corpo ben idratato è raccomandata l’assunzione  di quei frutti dall’alta concentrazione di acqua, vitamine e sali minerali. Durante la stagione estiva il consumo quotidiano di frutta e di verdura assolve ad un ruolo funzionale per la salute in generale e per quella della pelle in particolare. È essenziale fare scorte di carotenoidi assunti attraverso frutta e verdura che proteggono dal sole offrendo un’azione di tipo antiossidante, per questa ragione è bene consumare frutti come: il melone arancione, le prugne, le albicocche, le amarene, il pompelmo rosa, le banane.

Frutta estiva per proteggere la pelle

Un frutto tipicamente estivo che si consuma abitualmente sulle spiagge italiane è il cocco, che si conferma un prezioso alleato per il benessere dell’organismo umano in quanto è ricco di magnesio, zinco, manganese e selenio, concentrando nella sua polpa un mix di minerali davvero utili per affrontare il caldo mentre l’alto contenuto di potassio è di grande ausilio per chi ha la pressione alta oppure soffre di ritenzione idrica; al contenuto di minerali si aggiunge poi una fonte di sostanze antiossidanti a cui spetta un’azione protettiva contro i radicali liberi che minano l’elasticità e la vitalità della pelle.