Natale 2015: Consigli su come affrontare le festività natalizie a tavola

Valeria Iavarone

Natale 2015: Consigli su come affrontare le festività natalizie a tavola

Si sa, durante le feste di Natale si mangia, e anche tanto. Ma come si fa a rinunciare a tutte le leccornie che ci sono in questo periodo?

Allenamento natalizio

Tanto movimento

Sicuramente la prima regola da seguire è fare movimento! Niente scuse, non poltrite sul divano nei giorni non festivi. È bello stare a tavola con amici e parenti, ma tra una festività e l’altra fate sport. Muovetevi sempre a casa e in ufficio, non state seduti. Magari anche quando cucinate, fate tutto a mano. Salite le scale a piedi e lasciate da parte l’ascensore, regola che dovrebbe valere sempre. Portate il cane a fare una passeggiata più spesso del solito, anche se fa freddo. Infatti, è scientificamente provato che il freddo aiuti a dimagrire.

Inoltre:
  • Durante i giorni “normali” evitate di mangiare i dolciumi, preservatevi queste leccornie per quando si è tutti insieme e dire di no sarebbe un peccato non solo socialmente ma anche di gola. Se siete voi a ospitare gli amici e i parenti per il pranzo della Viglia di Natale, Natale e capodanno, acquistate solo il cibo necessario e fate in modo che questo termini tutto. Lasciare gli avanzi vuol dire mangiarli il giorno dopo. Stesso discorso vale per i dolci e la frutta secca.
  • Se siete voi a cucinare, cercate di non assaggiare le pietanze in modo abbondante, ma limitatevi come fanno i veri chef ad assaporare con la punta della lingua. Inoltre potreste scegliere delle spezie che andranno a sostituire i grassi. Preferite i dolci fatti in casa così rimpiazzare gli ingredienti più “pesanti” con altri leggeri e meno calorici.
  • Nei giorni di routine contenetevi. Prediligete pasti leggeri. Prima di ogni pasto mangiare un frutto come un arancio o un mandarino così non solo vi sazierete prima ma darete al corpo vitamine e Sali minerali fondamentali.