La dieta Antismog

La dieta Antismog

Lo smog invade le nostre città da molto tempo e crea danni irreparabili alla nostra salute. Ognuno di noi vive ogni giorno a stretto contatto con innumerevoli sostanze velenose e invisibili che impongono una profonda riflessione sulla possibilità di consumare alimenti sani.

Per cercare la risposta ad una dieta bilanciata, alcuni studiosi hanno deciso di realizzare la dieta Antismog. A causa degli elevati livelli più alti di piombo, azoto e nitrati la situazione ambientale è andata man mano a peggiorare con rischi di salute che hanno portato molti morti per l’inquinamento del pianeta.
La Società Italiana Nutraceutica, ha deciso che l’alimentazione può essere la soluzione per combattere questa minaccia e gli studi scientifici lo dimostrano. Il mais per esempio aiuta la difese dell’organismo, insieme ai broccoli che favoriscono una protezione sostanziale ai danni dell’inquinamento.
I cibi menzionati permettono di ottenere questi risultati grazie a un mix di vitamine e isocianati. Molti esperti sono pronti a confermare che la prima regola per combattere i danni da smog è quello di informarsi sulla produzione di prodotti che si scelgono durante la spese. Negli ultimi anni i livelli di contaminazione delle fumonisine ha ucciso centinaia di coltivazioni di mais, ecco perché bisogna sempre fare attenzione a dove vengono prodotti gli alimenti.

Per andare sul sicuro è meglio dare il via libera a frutta e verdura con analisi dettagliata dell’etichetta.

Tra gli alimenti salutari integrati nella dieta antismog troviamo:
– Arance
– Kiwi
– Mandarini
Gli alimenti permettono di stimolare il sistema immunitario e reintegrano l’idratazione con il giusto apporto di vitamine, la scelta ideale per i fumatori. Quindi date una svolta alla vostra dieta e invece di fare colazione con brioche e caffè provate a bere frullati o spremute di frutta fresca e vi accorgerete di poter vivere una nuova esperienza salutare.