Igiene corretta: consigli per il benessere fisico

Caterina Stabile

Igiene corretta: consigli per il benessere fisico

Il benessere fisico passa per la corretta igiene ma molto spesso si sottovaluta il ruolo fondamentale svolto dalle norme igienico-comportamentali su tutta la salute in quanto si previene l’aggressione di batteri, virus, germi e sostanze nocive.

Per questo oltre a lavarsi regolarmente e scrupolosamente le mani prima di mettersi a tavola per mangiare oppure prima di maneggiare il cibo, bisogna prestare attenzione anche all’igiene dei vestiti che indossiamo partendo dalla costatazione che la

Igiene non della persona ma, degli ambianti di casa

lavatrice funziona in condizioni igieniche ottimali, per cui sarebbe opportuno fare dei periodici lavaggi igienizzanti con aceto ad alte temperature, lo stesso rituale di pulizie periodiche andrebbe fatto anche nei confronti della lavastoviglie e del forno, non bisogna poi trascurare il frigorifero. Tra gli ambienti di casa che devono essere maggiormente puliti per evitare la proliferazione di germi si consiglia di prestare particolare attenzione alla cucina ed a tutti gli utensili che si utilizzano di solito per la preparazione delle pietanze a partire di coltelli, dai taglieri, dalle pentole e dalle altre stoviglie. Anche il bagno è un ambiente domestico particolarmente a rischio in quanto in esso possono covare microorganismi capaci di aggredire l’uomo in ogni momento, per cui per scongiurare il rischio di lasciare ai batteri la libertà di annidarsi in questo luogo si consiglia una pulizia quotidiana con prodotti igienizzanti e disinfettanti, prestando maggiore cura al water, al vano doccia, alla vasca da bagno, al bidet ed al lavandino.

Importanza della igiene

Anche fuori casa si devono adottare dei comportamenti idonei soprattutto se si adoperano con frequenza i bagni pubblici, per cui si sconsiglia di asciugarsi le mani con l’aria calda perché non garantisce un buon livello igienico, sarebbe meglio scegliere gli asciugamani di carta usa e getta, oppure portarsi dietro delle salviettine umidificate oppure dell’igienizzate per mani. Inoltre quando si utilizzano i bagni pubblici bisogna prestare attenzione in particolare agli sciacquoni, alle maniglie ed ai rubinetti in quanto rappresentano i principali ricettacoli di batteri fecali e germi quindi dopo il contatto diretto con essi è opportuno lavarsi accuratamente.