Gli spuntini che non fanno dimagrire

Gli spuntini che non fanno dimagrire

Siete sicuri che gli spuntini consigliati dal dietista siano i migliori per il vostro organismo? Dovete fare la massima attenzione per capire quali sono i prodotti che funzionano realmente e quali sono pronti a creare un risultato peggiore con un conseguente peggioramento della situazione.

Siete amici delle macchinette e degli snack proposti? Secondo uno studio effettuato nell’Università della Nort Carolina, l’alimentazione mondiale è messa in pericolo ogni giorno ogni persona assume 600 calorie che non permettono di restare in forma.
Attenzione allo yogurt alla frutta, nella maggior parte dei casi è visto come un alimento sano, in realtà le aziende alimentari inseriscono al suo interno dello zucchero aggiunto che non favorisce la perdita di peso. Quindi meglio optare per lo yogurt intero bianco e dolcificato che non deluderà le aspettative di nessuno, rispetto a quello con la frutta ricco di zuccheri.
I salatini contengono molto sodio e questo può creare problemi al cuore, se dovete mangiare qualcosa di sfizioso preferite i pistacchi sgusciati che hanno un mix di fibre e proteine. Altro pericolo considerato dietetico: Le gallette di riso, questi prodotti hanno un elevato indice glicemico e per questo motivo è meglio una fetta di pane integrale.

Dite addio anche alle bibite a zero calorie, il dolcificante artificiale integrato fa a creare effetti negativi sul metabolismo, se avete sete meglio un bel bicchiere di acqua.

Molti esperti di alimentazione consigliano ai loro pazienti di consumare una volta alla settimana il budino di cioccolato, peccato che non va bene la versione al latte ma quella fondente.
Moltissime persone ignorano che il cioccolato fondente è alleato per la prevenzione dell’ictus e dell’infarto, al suo interno sono presenti diversi antiossidanti che rallentano il processo di invecchiamento e agiscono contro le azioni dei radicali. Alla lista lunghissima di alimenti che non sono di aiuto per la dieta troviamo le carote, che hanno proprietà nutrizionali e benefiche, non hanno un gran numero di calorie per questo è meglio optare per un alimento che permette di saziare a lungo.
Pensate che la frutta sciroppata sia da meno? In questi alimenti è presente in grande quantità lo sciroppo zuccherato che non è adatto al mantenimento della linea. Inoltre in questa frutta non sono presente le fibre, quindi meglio optare sempre per la frutta fresca che risulta sempre la migliore alleata della dieta.
In sostanza dovrete togliere dalla dieta tutto quello che può essere gustoso, dai cracker al formaggio alle patatine. Consumare questi alimenti non farà altro che aumentare gli zuccheri nel sangue, considerate i cereali integrali come valida alternativa.