Ginnastica posturale effetti positivi

Caterina Stabile

Ginnastica posturale effetti positivi

Per prevenire l’insorgenza di dolori, irrigidimento e tensione che tendono ad interessare collo, spalle e schiena possono essere utili alcuni esercizi di ginnastica posturale.

Ginnastica stretching per la schiena

Stretching per il mal di schiena

Soprattutto chi svolge un lavoro alla scrivania può risentire di dolori alla schiena, dovuti principalmente ad una scorretta postura assunta nel corso della giornata, che possono essere contrastati dedicandosi alla ginnastica posturale che permette principalmente di migliorare la mobilità articolare e recuperare un buon grado di elasticità muscolare. Gli esercizi previsti da questa disciplina permettono infatti di eseguire lo stretching, ma oltre a sciogliere i muscoli la ginnastica posturale consente anche di migliorare l’equilibrio posturale attraverso delle posizioni corrette. Si tratta infatti di semplici esercizi da eseguire anche a casa con lo scopo principale di imparare ad assumere una corretta postura della schiena da cui dipende l’equilibrio generale del corpo.

Esercizi di ginnastica posturale

Qualche esercizio di ginnastica posturale

Tra le posture consigliate ci sono dei semplici esercizi come ad esempio una facile esecuzione che si svolge partendo dall’assunzione della posizione eretta della schiena per poi divaricare leggermente le gambe lasciandole flesse, si deve poi scendere lentamente fino ad  appoggiare i palmi delle mani sul pavimento, cercando di non incurvare la schiena e mantenendo i talloni piantati al pavimento, trovato l’equilibrio si deve conservare la posizione per 1 minuto tornando poi alla posizione iniziale. Nella maggior parte dei casi gli esercizi sono semplici e permettono in breve tempo di combattere accavallamenti di muscoli, tensioni ed altri disturbi posturali. Un altro esercizio utile consiste nell’assunzione della posizione a carponi, con le braccia parallele alle spalle e le gambe che disegnano un angolo di 90 gradi, a questo punto si deve incurvare la schiena, prima verso l’alto e poi verso il basso, mantenendo ogni volta la posizione per circa 30 secondi per poi tornare a quella iniziale, procedendo poi con una serie di 10 ripetizioni.

Ginnastica posturale

Un’altra postura particolarmente benefica per rilassare i muscoli di collo e spalle consiste nell’appoggiare la schiena al muro, flettendo le gambe in modo da formare un angolo di 90 gradi e cercando di mantenere la posizione per un minuto prima di ritornare a quella iniziale, con una serie di ripetizioni da 5. Ci sono un gran numero di esercizi indicati appositamente per migliorare la mobilità articolare e l’elasticità muscolare ma anche per rinforzare collo e spalle.