Come trattare la depressione stagionale: rimedi per il winter blues

Caterina Stabile

Come trattare la depressione stagionale: rimedi per il winter blues

L’inverno può causare a molte persone una forma di malinconia stagionale chiamata dagli americani winter blues che si evidenzia con repentini sbalzi di umore a cui si associa un calo delle difese immunitarie che espone a malattie da raffreddamento, virus influenzali ed infezioni di diversa natura.

Rimedi per la depressione stagionale

Si tratta di una vera e propria forma di depressione dovuta all’insorgenza di tristezza e senso di affaticamento che in genere passa all’inizio della primavera ma che sorge quando le giornate si accorciano, fa buio presto e fuori imperversano delle temperature gelide.

Letargo fisiologico dovuto ad una ridotta esposizione alla luce del sole

Si tratterebbe di un disturbo dovuto alla fisiologica alterazione dell’orologio interno che risente dell’influenza del ritmo luce-buio, le variazioni stagionali di questo ciclo provocherebbe mutamenti fisiologici nella secrezione di alcuni ormoni e neurotrasmettitori che hanno un ruolo a livello umorale. Anche l’uomo risentirebbe di una sorta di letargo fisiologico dovuto ad una ridotta esposizione alla luce del sole a cui ascrivere l’insorgenza della depressione invernale che provoca mancanza di motivazioni e di progetti, spesso si evidenzia anche un significativo calo di piacere erotico ed una forma di inappetenza per cui molti soggetti  tendono a perdere peso. Per scongiurare gli effetti del winter blues si possono adottare degli accorgimenti di tipo pratico a partire da un contatto più frequente con la luce del sole esponendosi in maniera adeguata ai raggi UVB per fare il carico di vitamina D, che fa bene alle ossa ed alla pelle ma permette anche di risollevare il buonumore. È importante poi cercare di conservare i regolari orari della propria routine quotidiana per non alterare i ritmi interni dell’organismo che potrà beneficiare di un più saldo equilibrio cronobiologico per contrastare lo sviluppo della depressione stagionale durante i mesi più freddi dell’anno. Bisogna inoltre fare attenzione alla dieta optando per un’alimentazione immunostimolante capace di rafforzare le difese immunitarie, facendo scorte di vitamine, sali minerali, proteine, omega 3 e 6, fibre; si devono quindi privilegiare alimenti quali: frutta e verdura di stagione, legumi, ortaggi, cereali integrali, pesce azzurro, carne bianca.