Come prendersi cura dei capelli in estate

Caterina Stabile

Come prendersi cura dei capelli in estate

Quando ci si espone in spiaggia durante l’estate 2016 è necessario prendersi cura dei capelli attraverso l’uso di prodotti specificatamente formulati per proteggere la chioma dal sole, ma anche per favorire la completa eliminazione della salsedine, provvedendo allo stesso tempo a fortificar i capelli dalla radice alle punte.

Oltre a scegliere questo genere di shampoo è bene provvedere alla corretta reidratazione della chioma attraverso degli spray da poter portare in spiaggia ed applicare all’occorrenza.

È necessario quindi proteggere non solo la pelle dai raggi del sole ma anche i capelli visto che sono in grado di raggiungere la fibra dei nostri capelli distruggendone le componenti, per non incorrere in queste conseguenze è opportuno schermare i capelli ogni volta che ci si espone al sole adoperando un cappello oppure un foulard, in alternativa si può usare uno spray protettivo specifico per capelli a base di ingredienti naturali nutritivi e dall’effetto lucente.

Idratare i capelli in estate

Dal momento che l’acqua salata danneggia i capelli è importante dopo il bagno in mare sciacquare i capelli con acqua dolce, per non stressare eccessivamente i capelli con troppi shampoo si possono sciacquare i capelli solo con acqua e poi passare il balsamo, per non sottoporre la chioma a fattori meccanici o termici, è meglio adoperare l’acqua tiepida e fare l’ultimo risciacquo con acqua fredda, inoltre vanno usati pettini e spazzole in legno utilizzando poi il phon a basse temperature riducendo invece l’impiego della piastra.

Bisogna fare attenzione poi all’idratazione di tutto il corpo che favorisce anche quella dei capelli, in questo caso è necessario bere molta acqua e mangiare frutta di stagione e verdura cruda.

Per fortificare la chioma si possono preparare degli shampoo casalinghi a base di prodtti naturali come il tuorlo d’uovo, l’olio di argan e la maionese; chi ha i capelli grassi può preparare un impacco con sale ed acqua calda da adoperare sui capelli appena lavati prima dell’ultimo risciacquo, se invece si hanno i capelli secchi si può fare un impacco a base di olio d’oliva tiepido, dopo averlo distribuito su tutta lacapigliatura si deve lasciar agire per circa mezz’ora e poi lavare regolarmente i capelli.