Cellulite e cuscinetti adiposi: quali rimedi

Davide De Rose

Cellulite e cuscinetti adiposi: quali rimedi

Per tutte quelle donna che soffrono di cellulite, vi sono quelle in cui prevale la presenza di cuscinetti adiposi, spesso associata ad accumulo di grasso, che provocano alla vista una pelle con aspetto a materasso. Questo avviene in quanto, rallentandosi il metabolismo cellulare e la circolazione sanguigna, né tossine, né liquidi, né adipe vengono smaltiti. Anche in questo caso le soluzioni sono da ricercare sia in istituti specializzati che a casa.

In istituto, un massaggio lipolitico, riattiva la circolazione e favorisce lo smaltimento dei grassi di deposito. Si effettua su tutto il corpo, concentrandosi maggiormente sulle zone interessate e la pressione esercitata, dalle mani dell’ esperto, sarà intensa e profonda, per smuovere completamente i tessuti, in pratica si effettuerà una sorta di impastamento dei tessuti. Ogni trattamento dura circa un’ ora.

A casa, sarà possibile tonificare cosce, glutei, per potenziare i muscoli, in quando tutto ciò favorirà la microcircolazione locale.

  • Sdraiate su un fianco, piegate la gamba in appoggio ad angolo retto, mentre l’ altra davanti al petto, stesa, verrà sollevata, con la punta del piede rivolta in avanti. Continuate fino a quando si riesce, poi procedete con l’ altra.
  • Mantenendo la stessa posizione, sollevate leggermente la gamba verso il soffitto, piegate il ginocchio e avvicinatelo alla spalla, poi stendete nuovamente la gamba e riportatela al suolo. Ripetete fino a stancarvi, poi proseguite con l’ altra gamba.
  • La posizione è sempre la stessa, solo che questa volta entrambe le gambe saranno tese e in linea con il busto. Sollevate entrambe verso il soffitto, mantenendole unite.

Inoltre per tonificare fianchi, cosce e glutei, l’ esercizio aerobico, non dovrà essere intenso, basta camminare a passo sostenuto, 2-3 volte a settimana per circa 30 minuti. Esistono soluzioni per coloro che soffrono di cellulite edematosa e rilassamento dei tessuti.