Cancro, mortalità in calo: 6 pazienti su 10 guariscono

Cancro, mortalità in calo: 6 pazienti su 10 guariscono

Siete davvero sicuri che il cancro sia una malattia imbattibile? Pare che in Italia sei pazienti su dieci siano stati capaci di combattere questa terribile malattia.

La notizia è stata rilasciata da parte dell’Aiom, una buona notizie per tutte le famiglie e i pazienti che ogni giorno si trovano a dover combattere con questa malattia.
I dati sono emersi durante il convegno di “Stato dell’oncologia in Italia”, le guarigioni sono aumentate del 18% negli uomini e nel 10% nelle donne. Una percentuale pari al 57 e 63% per uomini e donne, tutto questo avviene grazie ai miglioramenti della medicina personalizzata che permettono di trovare delle terapie mirate.
Oggi i test molecolari confermano che la maggior parte delle caratteristiche dei pazienti garantiscono dettagli di un certo livello.

Non avete mai sentito parlare di nuove terapie e di alternative per l’uomo dedicate all’immunoterapia?

Questa pratica non fa altro che attivare la risposta immunitaria contro le cellule tumorali che continuano a offrire risultati professionali a tutti i pazienti che vogliono vivere e hanno tantissima speranza nel cuore.
In merito a questa notizia, possiamo parlare ufficialmente di aspetti critici, visto che gli sprechi sono ancora troppo elevati e che le liste di attesa continuano ad essere lunghe nella maggior parte delle regioni che eseguono percorsi di terapia ufficiale e adesione ai programmi di screening mammografico, pap test e ricerca di sangue occulto nelle feci sono ancora molto insufficienti al sud Italia.
In base a queste differenze è stato necessario garantire a tutti i pazienti, la possibilità di accedere al sistema sanitario nazionale senza problemi e distinzioni. Le statistiche rilasciate da Aiom parlano chiaro 1 uomo su 2 e 1 donna su 3 sono destinati ad avere problemi di tumore. Questa patologia purtroppo è destinata a salire e soprattutto nel caso di colon retto sono salite a 52 mila diagnosi, mammella 48 mila e polmone 40 mila.
Per gli uomini il tumore più elevato è quella relativo alla prostata e alla vescica, scendendo fino a polmone, color retto e stomaco. Le donne maggiormente sono colpite da cancro alla mammella, colon retto, polmone, tiroide e utero. Purtroppo non è stato ancora possibile trovare una cura e per questo motivo è necessario continuare con la ricerca per ottenere dei risultati che un giorno permettano a questa gente di vivere meglio e di abbattere la malattia senza problemi e alternative di alcun genere.