Bambini obesi: Attenzione alla Celiachia

Gluten-300x198

State pensando che vostro figlio sia in sovrappeso a causa della quantità di alimenti grassi consumati? Alcuni test medici hanno confermato che sintomi come: Stanchezza immotivata, irritabilità, scarsa capacità di attenzione e anemia potrebbero essere collegati alla celiachia.

Alcuni bambini sono stati sottoposti a dei controlli e dopo varie analisi è stato confermati che i problemi di peso in questi individui sono legati al mal assorbimento del glutine da parte della muscosa intestinale. Lo Studio è stato condotto dal Dipartimento di Pediatria del’Università La Sapienza di Roma.
Gli scienziati confermano che la celiachia può manifestarsi anche nei bambini obesi e con percentuali molto elevate.
Sotto controllo oltre 1500 bambini
Il test è stato eseguito su volontari compresi nell’età da due a 24 anni, le persone hanno in comune il sovrappeso. I bambini e i giovani sono stati sottoposti a test sierologici per la ricerca di anticorpi anti tranglutaminasi, tipici della celiachia. La biopsia intestinale ha confermato la presenza della malattia, per evitare il peggio è necessario tenere sotto controllo i bambini e andare dal medico al primo segnale di indebolimento.
Lo studio effettuato a permesso di comprendere che il morbo celiaco può essere associato anche alla popolazione in età pediatrica in sovrappeso. Seguire una dieta priva di glutine con un controllo nutrizionale adeguato, favorisce la riduzione dei sintomi e si attesta anche la normalizzazione del peso nell’arco del tempo come dimostrato ai successivi controlli.
I sintomi più popolari della celiachia sono:
– Diarrea
Costipazione
-Gonfiore e dolore addominale

Se a questi sintomi si unisce la carenza di ferro e una stanchezza immotivata, meglio eseguire delle indagini mirate per iniziare a seguire una dieta senza glutine. I medici ricordano che non è la soluzione migliore, spesso la mancanza di glutine, porta a un aumento dei grassi, zuccheri e proteine. Meglio optare per una dieta corretta ad hoc insieme a un nutrizionista.