Reimpianto di ovaie: Ragazza riesce ad avere un figlio

partorisce-dopo-reimpianto-ovaie-

Una donna riesce ad avere un figlio, dopo esser stata sottoposta al reimpianto di ovaie.

Da bambina era stata sottoposta alla rimozione delle ovaie, oggi diventa mamma grazie ad uno staff chirurgico che le ha impiantato i tessuti ovarici rimossi e congelati quando era piccola.
La notizia sta facendo il giro del web e si tratta di una notizia reale confermata dallo staff dell’Ospedale belga Erasmus. La donna soffriva di anemia acuta ed è stata sottoposto a una terapia pesante con effetti distruttivi sull’apparato riproduttivo, per questo motivo a 11 anni alcuni medici le avevano rimosso l’ovaio destro congelandolo.
Il reimpianto è avvenuto a dieci anni di distanza, grazie a un gruppo di chirurghi che le ha offerto nuovamente la possibilità di diventare mamma. Oggi abbiamo la notizia che è nato un bambino perfetto, una dimostrazione che apre nuove speranze a moltissime giovani donne, pronte a sottoporsi a chemioterapia o cure pesanti che di solito impediscono la maternità in futuro.
Oggi la neo mamma ha 27 anni e la nascita del suo primo figlio è stato un momento di estrema felicità. Solo due donne fino ad ora, erano riuscite ad avere una gravidanza a seguito di un trapianto di ovaie ma questo è il primo caso di una paziente trattata nel periodo dell’infanzia.
Una piccola speranza avvolge tutte le donne convinte di non poter diventare madri, un metodo che potrebbe funzionare anche su bambine che non hanno iniziato il periodo di pubertà. Una scoperta scientifica che apre nuove speranze, ma non dimostra, almeno per il momento che i trapianti di ovaie sui bambini possono ottenere risultati concreti.
I test e le analisi devono essere approfondite, questa ragazza è stata fortunata. Ora gli esperti di salute devono valutare quanto sia efficace questo metodo in altre donne con problemi simili, non ci resta che avere una buona notizia dal mondo delle medicina.