Come riprendersi dopo un divorzio

Clarissa Cusimano

Il divorzio è nella maggior parte dei casi una decisione molto dolorosa, e doloroso è anche riuscire a riprendersi dopo un divorzio. Questo provoca disagi al nucleo familiare e sopratutto ai figli, che non avranno mai più la possibilità di rivivere quel clima di unione che c’era in principio.

Se la sintonia non c’è mai stata, però, divorziare può essere una scelta saggia per riportare la quiete all’interno della propria famiglia. Se la separazione lascia un senso di vuoto, come riprendersi dopo un divorzio?

come riprendersi dopo un divorzioIn primo luogo cercare di mandarsi alle spalle la storia d’amore conclusa può essere la scelta migliore, per evitare di illudere se stessi e magari i figli, che naturalmente sperano che i genitori tornino insieme.

Prima di avviare le pratiche del divorzio, però, è consigliabile chiedere aiuto a un consulente matrimoniale e prendersi un periodo di pausa, dopo di che, se neppure questi mezzi sono serviti, è meglio chiudere definitivamente il rapporto.

Se di mezzo ci sono i figli, però, ciò risulta praticamente impossibile: per questo è bene mantenere un rapporto di stima e di rispetto reciproco, senza coinvolgimenti sentimentali.

Per riprendersi dopo un divorzio può essere utile cambiare casa o città, per dare un taglio netto alla propria vita e cercare di ricominciare. Mantenere il rapporto con gli amici, uscire e svagarsi può essere un buon espediente per evitare di rimuginare e sopratutto per ragionare grazie a vari pareri.

Per riprendersi dopo un divorzio e buttarsi in una nuova relazione ci vuole del tempo e bisogna affrontare le successive storie con i piedi di piombo: è sconsigliato presentare ogni frequentazione ai propri figli, per evitare di illuderli o di farli dispiacere inutilmente, meglio farlo quando la relazione è già consolidata.

Dedicarsi al proprio aspetto, andare dal parrucchiere più frequentemente e recarsi presso centri benessere può essere una valida alternativa al lavoro, per evitare di rimanere a casa da soli a deprimersi. E’ importante anche riprendere a dedicarsi agli interessi che si avevano magari in gioventù, come la fotografia, la corsa, il fitness o il nuoto.

 

riprendersi dopo un divorzio