Abbronzatura e dieta: gli alimenti che la favoriscono

Caterina Stabile

Abbronzatura e dieta: gli alimenti che la favoriscono

Per preparare in maniera adeguata la pelle ad accogliere i raggi del sole per favorire l’abbronzatura è necessario intervenire anche da dentro, seguendo una dieta ad hoc che promuove una corretta abbronzatura.

È necessario infatti promuovere un buon apporto vitaminico e di antiossidanti tenendo conto che vanno privilegiati soprattutto i frutti arancioni e quelli rossi in quanto aiutano ad abbronzarsi più velocemente.

Da prediligere i frutti arancioni e rossi

Per fare il pieno di vitamine si consiglia di consumare diverse porzioni di frutta durante l’arco della giornata da assumere anche come macedonia, centrifugati o frullati, in questo caso bisogna privilegiare tutti i frutti arancioni e rossi per favorire l’abbronzatura, per cui si possono fare scorte di: albicocche, fragole, frutti rossi, ribes, lamponi, pompelmo, papaya, mango, avocado, melone; si raccomandano anche i frutti ricchi di vitamina C  in grado di aiutare la pelle a sintetizzare il collagene della pelle, lo stesso effetto viene ottenuto da altri alimenti tra cui il pesce azzurro, la frutta secca ed i legumi. Va precisato inoltre che i frullati ed i centrifugati a base di verdure forniscono un buon apporto di antiossidanti che proteggono la pelle e l’organismo dall’aggressione dei radicali liberi.

Frutti e ortaggi che favoriscono abbronzatura

Il betacarotene è presente anche anche negli ortaggi a foglia verde

Non bisogna poi dimenticare di fare scorte di betacarotene ma anche di alimenti ricchi di licopene in quanto attivano un’azione protettiva nei confronti dell’epidermide contro l’azione dei radicali liberi, ma allo stesso tempo stimolano il processo di sintesi della melanina. Oltre a frutta ed ortaggi rossi ed arancioni anche gli ortaggi a foglia verde sono ricchi di betacarotene, per cui non devono mancare sulla tavola in tavola bietole, spinaci, verza, da cuocere al vapore oppure in padella, aggiungendo un filo d’olio al termine della cottura questo perché  l’olio di oliva extravergine, da usare come condimento in dosi moderate, attiva un maggiore assorbimento di betacarotene. Per la salute della pelle si consigliano degli specifici alimenti tra cui: la banana che garantisce la bellezza della pelle; il prezzemolo contribuisce alla sintesi del collagene; l’avocado, che contrasta la comparsa delle macchie cutanee; le mandorle, utili per la salute della pelle oltre a stimolare la compattezza dell’epidermide.