Capelli con frangia: Dettagli glamour per tagli lunghi e corti estate 2016

Caterina Stabile

Capelli con frangia: Dettagli glamour per tagli lunghi e corti estate 2016

I tagli di capelli con frangia indipendentemente dalla loro lunghezza o texture nel corso dell’estate 2016 tornano protagonisti giocando con una lunghezza che permette di essere adattata a diversi restyling.

 

 

Adatta a tutte le lunghezze, la frangia è un dettaglio glamour di tendenza

La frangia sfilata sia sugli hairlook corti che sui capelli extra lunghi può essere porta pettinata aperta e liscia su tutta la fronte, oppure si può sperimentare l’effetto spettinato dando dinamismo alle punte, ancora può essere sfoggiata con leggere onde spostata leggermente di lato a mò di ciuffo. La frangia può essere applicata su diversi tagli di capelli corti, potendo scegliere tra una variante lunga o corta dando così forma ad un taglio pixie cut fresco e dal mood grintoso, si può optare per la texture liscia ed il taglio scalato per valorizzare i lineamenti del viso; chi ama lo short style può lasciarsi anche lusingare dal caschetto ad altezza lobo orecchio, da declinare nella versione liscia da accompagnare ad una frangia piena e regolare da pettinare su tutta la fronte, in alternativa si può sperimentare una frangia corta che meglio si sposa con dei bob mossi animate da onde corpose oppure più leggere. Tra le tendenze hairstyling più glamour dell’estate 2016 tornano protagonisti i tagli di capelli medi che possono essere declinati in diverse interpretazioni del long bob dando forma ad hairlook destrutturati, dal taglio sfilato oppure nella variante ondulata; il long bob è un taglio versatile che si può abbinare alla frangia suggerendo un look femminile e seducente soprattutto se si investe su un taglio scalato mosso o riccio per distribuire il volume armoniosamente su tutta la chioma.

Capelli lunghi con frangia estate 2016

Per quanto riguarda i tagli lunghi con frangia per l’estate 2016 il trend di maggior peso vede trionfare gli hairlook simmetrici da portare lisci oppure mossi, si può anche giocare sul contrasto tra radici lisce ma non piatte e lunghezze animate da onde morbide oppure da un effetto messy leggermente voluminoso ai lati per incorniciare il viso, l’effetto mosso naturale può essere valorizzato dalla tecnica di colorazione Deep Color, con la quale si creano dei marcati contrasti cromatici che enfatizzano i volumi per un look deciso e dinamico.

Gallerie Foto