Yooj, gli abiti da sposa contemporanei 2016 dell’atelier milanese

Clarissa Cusimano

Yooj propone, tra gli abiti da sposa disponibili in questo 2016, dei modelli contemporanei, che richiamano i personaggi delle fiabe, mantenendo però un particolare fascino campestre conferito dalle colorazioni verdi, rosa antico e crema.

Yooj abiti da sposa contemporanei 2016 atelier milanese

Yooj è un particolare brand che produce abiti da sposa: particolare in quanto incarna lo stile contemporaneo della scuola milanese Marangoni, ma riesce a coniugarlo in maniera originale ai sapori orientali ed esotici, caratteristici dei luoghi dai quali proviene Jeong-Ah Yoo. La stilista sud coreana ha viaggiato per lungo tempo tra l’Europa, l’India e il Bangladesh, facendo subire una vera e propria svolta al suo impianto artistico.

Yooj abiti da sposa contemporanei 2016 atelier milanese

Il modello in foto è considerato uno dei più insoliti tra quelli proposti dalla maison di Yooj. Si tratta di un abito da sposa che accosta il verde chiaro al rosa antico, perfetto per le donne che amano apparire particolari anche durante il giorno delle loro nozze e non vogliono optare per i classici colori candidi. Il corpetto dell’abito da sposa è stato ideato sulle forme della sposa con crèpe de Chine, e possiede un colore tendente al rosa antico sul quale viene applicato un delizioso pizzo color crema, chiuso sul retro da bottoncini coperti di tessuto. La gonna verde, invece, è corta sul davanti, ma lunga dietro, realizzata in organza di seta e sovrapposta a un sottogonna di colore rosa chiaro. Il modello di Yooj si ispira allo stile anni ’50 ed è chiuso da una cintura di tulle in vita decorata da un fiore laterale.

Yooj abiti da sposa contemporanei 2016 atelier milanese

Modello altrettanto originale, proposto dalla maison di Yooj, è un abito prettamente contemporaneo, che è stato realizzato con un corpetto rigido di taffettà di Ottoman opaco. La parte superiore dell’abito da sposa è stata lavorata, su idea degli stilisti, al telaio da un abile produttore di tessuti di Como. Questo particolare abito da sposa di Yooj è stato abbinato a una stola di cachemere mono manica e a una gonna ricamata in seta, lavorata a mano da alcune donne bengalesi. Lo stile dell’abito richiama molto il ‘700 grazie anche alla particolare cintura, costituita da una fascia ricamata.

Gallerie Foto