Zaini troppo pesanti: Consigli da seguire

Zaini troppo pesanti: Consigli da seguire

I bambini che vanno a scuola nella maggior parte dei casi sono sobbarcati da uno zaino spesso più grosso di loro.

I discorsi e le critiche in merito al peso degli zaini viene trattato da un sacco di tempo e ovviamente le paure dei danni alla schiena dei piccoli sono in aumento.
I dati ISICO parlano chiaro, il 95% dei genitori ha una grande preoccupazioni per la salute della schiena di bambini, per non parlare delle posture scorrete che si tengono a scuola. Il peso dello zaino deve essere ben distribuito e le problematiche non sussistono, mentre l’altezza dei banchi e le posture sbagliate vanno a creare i danni maggiori.

Consigli per uno zaino a prova di bambino:

– Meglio optare per zaini con spallacci ampi e imbottiti ed eventuale schienale rinforzato, molto validi gli zainetti trolley
– Insegnate al bambino di non aggiungere cose inutile nello zaino per evitare di aumentare il peso
– Riempite lo zaino insieme a loro e distribuite i libri più grandi vicino alla schiena e quelli più piccoli nelle altre zone
– Ricordate anche al bambino che mentre aspetta il bus o rimane fermo in piedi per un po’ di tempo, lo zaino deve essere appoggiato per terra per evitare sforzi eccessivi alla schiena.

Secondo gli esperti i bambini che hanno un tono muscolare di alto livello (ottenibile con un po’ di sport) hanno maggiori possibilità di non avere problemi alla schiena e se vostro figlio inizia ad avere i disturbi, approfittate per iscriverlo a qualche corso sportivo per migliorare la situazione.
Esistono delle attività fisiche perfette per migliorare la salute della schiena come il nuoto o altri tipi di sport di un certo livello, state certi che le possibilità disponibili sono innumerevoli e quindi basta solo conoscerle. Il tennis e la ginnastica ritmica per le bambine, sono delle soluzioni decisamente interessanti e che permettono di ottenere dei vantaggi incredibili a tutti i livelli.
Preparatevi a conoscere le alternative migliori e considerate sempre l’evoluzione tecnologica, alcune scuole hanno pensato bene di portare il peso dei libri in versione e-book lo studente dovrà avere un tablet per la lettura dei testi e in questo modo potrà dire addio a tutte le problematiche relative alla schiena.
Gli zaini spesso sono troppo pensanti perché non organizzati bene e pieni di oggetti inutili, iniziate ad insegnare al bambino di sfruttarli come strumenti per la scuola e lo studio e non portaoggetti per il tempo libero. In commercio sono disponibili tantissime soluzioni che vi offriranno la possibilità di vivere l’esperienza migliore per la schiena del vostro bambino.
Imparare fin da piccoli a gestire queste problematiche, porterà vostro figlio ad avere meno problemi nell’affrontare le richieste disponibili nelle scuole superiori o all’Università. Non lamentatevi per gli zaini troppo pesanti, piuttosto acquistate un trolley dai trascinare e scoprirete che nel 2014 le alternative sono tantissime.