Tagli capelli per bambini

Caterina Stabile

Tagli capelli per bambiniTagli capelli per bambini. I bambini sono diventati sorprendentemente difficili quando si tratta di tagliare i capelli, infatti, non è raro vederli chiedere il taglio di capelli del loro personaggio preferito. Naturalmente per i bambini le possibilità di scelta rispetto ai tagli per bambine sono minori in quanto si può decidere solo tra il taglio corto o cortissimo. Solitamente, i bambini non amano andare dal parrucchiere perchè si annoiano, e non sempre restano soddisfatti del risultato, e poi i maschietti sono forse più disponibili delle bambine quando sentono che bisogna tagliare i capelli.

Per i bambini comunque non è difficile trovare il taglio di capelli più adatto, perché le acconciature per i più piccoli, generalmente, seguono alcune semplici regole di base: tagli semplici e non elaborati come quelli degli adulti, perché vista la giovane età, dei tagli troppo complessi come lo scalato o il carrè scalato farebbero sembrare i bambini come delle caricature degli adulti. I tagli di capelli per bambini si adattano sia ai maschietti che alle femminucce.

Tra i tagli per bambini da proporre ci sono il corto liscio o il caschetto che può essere portare più corto nei bimbi e più lungo nelle bambine. Per le bambine le tendenze attuali, che strizzano un po’ l’occhio a quelle delle mamme, vedono privilegiare i tagli lunghi, con riga in mezzo e capelli raccolti con coda di cavallo o isolati con cerchietti e fermagli ai lati, adatti sia ai capelli ricci che lisci.

Nei maschietti, invece, sembra dominare il taglio corto a spazzola, in cui le ciocche vanno tenute ben dritte all’insù con gel, che nel bimbo hanno l’effetto di donargli un tocco di eleganza e di farlo sentire già un ometto.