Mamme nei film: eccone 5 tipi, e tu che mamma hai?

Clarissa Cusimano

Ogni mamma è diversa e ve ne esistono di molti tipi: può essere opprimente, paranoica, coraggiosa o un’eterna adolescente che è in grado di crescere con te come una sorella maggiore che mai ti abbandonerà.

Al cinema sono state spesso rappresentate le mamme tipo, tu in quale ti riconosci e che genere di mamma pensi di avere? Ecco cinque mamme nei film, che ci hanno fatto sognare e riflettere durante l’infanzia.

Vi sarà capitato di guardare una pellicola cinematografica, che metteva in risalto il rapporto genitore – figlio, e di pensare “Quella è proprio mia madre!“. Per questo motivo abbiamo deciso di passare in rassegna 5 mamme nei film che hanno fatto riflettere e ridere milioni di adolescenti in tutto il mondo, per le loro caratteristiche così verosimili.

1) La mamma eterna bambina

mamme nei film

La mia adorabile nemica

Susan Sarandon in “La mia adorabile nemica” incarnava perfettamente i connotati della mamma eterna bambina, quella priva di un vero spiccato senso della responsabilità, che talvolta mette un po’ da parte i bisogni della figlia e che spesso perde la cognizione del tempo e dello spazio, concentrandosi troppo su ciò che le persone pensano di lei. Ma è anche una mamma giocherellona, che ci porta ovunque e che canticchia con noi.

 

2) L’ex

mamme nei film

Nemiche – Amiche

Sempre Susan Sarandon interpretava in “Nemiche – Amiche“, la mamma divorziata, quella che quando l’ex marito si innamora e sceglie di vivere una vita con la propria compagna, vuole passare più tempo con i propri figli e teme che questi le vengano portati via dalla nuova fidanzata del papà. E’ una mamma che alla fine ci lascia i nostri spazi e che sceglie di farci vivere la vita come meglio crediamo, con la consapevolezza che preferiremo sempre lei.

 

3) La mamma pronta a tutto

mamme nei film

La custode di mia sorella

Cameron Diaz in “La custode di mia sorella” interpretava una mamma veramente senza limiti e fortissima, con una figlia malata di cancro, che ha scelto di rimanere incinta di un’altra piccola, affinché questa potesse aiutare la maggiore durante le cure, fornendo cellule sane. Può apparire una madre un po’ ingiusta, talvolta egoista, ma è una mamma che farebbe di tutto pur di salvare la propria bambina.

 

4) La mamma smemorata

mamme nei film

Mamma ho perso l’aereo

Chi ha una mamma smemorata sa che cosa vuol dire: una mamma a cui dover ripetere ogni cosa almeno due volte, che si scorda se siamo a casa oppure a scuola e che da piccoli ci perdeva spesso al supermercato. E’ questo sicuramente il caso di Catherine O’Hara che in “Mamma ho perso l’aereo” interpretava una mamma che ha dimenticato il figlio a casa e che successivamente lo smarrisce all’interno di New York.

 

5) La mamma paranoica

mamme nei film

Ricordati di me

Laura Morante in “Ricordati di Me” interpretava una mamma molto paranoica e insicura, che, alle prese con i continui tradimenti del marito, sfogava le proprie frustrazioni con la prole, reputando che la figlia stesse prendendo una brutta strada nel mondo dello spettacolo e che il figlio si drogasse e fosse un emarginato. Questa è una mamma che ha bisogno di conferme e di sentirsi di tanto in tanto al centro dell’attenzione.