Intimo mamma: lingeria prima e dopo il parto

Caterina Stabile
Intimo-mamma-lingeria-prima-e-dopo-il-parto

Reggiseno per allattamento Premaman

Intimo mamma: lingeria prima e dopo il parto. Bisogna scegliere l’intimo giusto durante la fase pre e quella post parto, per mantenere i tessuti elastici e tonici soprattutto durante gli ultimi mesi di gravidanza, quando le forme cominciano a diventare molto generose. La futura mamma in dolce attesa dovrebbe scegliere con cura l’intimo giusto da indossare durante la gravidanza, ma anche nella fase post parto, per garantire un sostegno adeguato alle zone che tendono ad aumentare di peso durante la gravidanza, optando per dei modelli d’intimo che non stringano troppoe che siano ariosi e confortevoli. Diverse aziende propongono un intimo dedicato alle donne in gravidanza, presentando dei capi adatti per tutelare il benessere del bambino e la postura della mamma, che dopo qualche mese di gravidanza tende a curvarsi a causa della pesantezza della pancia.

Per quanto riguarda i reggiseni mano a mano che la gravidanza procede si dovranno cambiare diversi modelli, per sostenere al meglio il seno che potrà aumentare anche di qualche taglia, per questo sono consigliati i reggiseni contenitivi, con spalline ampie e regolabili, e le coppe anatomiche morbide.
Per quanto riguarda gli slip, ogni donna ha le sue preferenze: dagli slip a vita bassa che partono da sotto il pancione, a quelli a vita alta con elastico morbido; l’importante è che non stringano: dunque molto comodi sono gli slip senza cuciture o anche le culotte. Spesso quando si va avanti con la gravidanza ed iniziano ad insorgere i primi problemi di mal di schiena può tornare utile anche la guaina ovvero una sorta mutanda elastica a vita molto alta che copre la zona lombare ed il pancione per aiutare la donna a mantenere meglio la posizione eretta, andando a gravare meno sui muscoli della schiena. La guaina è, quindi, ottima per le future mamme che durante gli ultimi mesi di gravidanza manifestano forti dolori alla schiena: la scelta migliore per dare un po’ di sollievo ai muscoli lombari.

Intimo post-parto: la fase post-parto è uno delle fasi più delicate per il corpo di una donna, dal momento che le neomamme sperano di tornare in forma il più rapidamente possibile. Anche in questa fase è necessario indossare la lingerie adatta: un tessuto elastico, non stressante ma allo stesso tempo contenitivo. Durante i nove mesi successivi alla gravidanza, in attesa che la pancia si riassorba, è meglio indossare una guaina contenitiva che mantenga elastica la pelle.

In ogni caso, si tratta di un fatto soggettivo: alcune mamme tornano più in forma di prima, altre continuano la battaglia con i chili di troppo e con la pancetta tipica della gravidanza. Per questo motivo è meglio prendere fare attenzione ed adottare le giuste precauzioni indossando un intimo adeguato e confortevole. Meglio secegliere un reggiseno per l’allattamento e slip contenitivi post parto in cotone di ottima qualità, molto confortevoli e curati in ogni dettaglio.

Il modello di reggiseno più adatto da indossare è in cotone anallergico, morbido, contenitivo ed elastico, capace di sostenere il seno durante la poppata, non ha ganci né cuciture. Meglio scegliere, poi, degli slip post parto, sempre in cotone per la traspirazione della pelle e senza cuciture, servono anche per ritrovare il tono muscolare dell’addome e dei glutei, ci sono anche nella versione con una fascia contenitiva che donano un effetto snellente. Si consiglia l’uso del cotone, il cui vantaggio sta nel suo effetto ipoallergenico e traspirante, inoltre, assorbe il sudore ed è igienizzante. Meglio scegliere inoltre dei capi d’abbigliamento intimo che non abbiano cuciture e ganci così da evitare ogni frizione sulla pelle ed irritazioni.