Gravidanza a primavera: Ecco come viverla

Gravidanza a primavera: Ecco come viverla

Il periodo migliore per vivere una gravidanza? Sicuramente la primavera, grazie alle sue temperature miti e al sole che splende, per le future mamme è il modo migliore per iniziare a valutare tutte le alternative migliori per passeggiare e tenersi in forma.

Finalmente si può ritornare all’aria aperta, il vantaggio di questa condizione fisica in primavera? E’ presente sia a livello fisico che per l’umore.
La conferma arriva da alcuni studi che dimostrano una maggiore facilità al parto, soprattutto nelle donne che vivono in luoghi verdi e lontani dal caos della città. Desiderate avere possibilità elevate per avere un parto sereno? Questa è la prima regola da seguire, preparatevi a vivere la stagione nel migliore dei modi, con passeggiate o letture al parco o nei giardinetti del vostro quartiere.
Il fine settimana potete organizzare un picnic oppure rilassarvi con un po’ di yoga sul prato. La Pranayama è una pratica utilissima da vivere in questa fase delicata della vita, le donne che hanno la necessità di prepararsi a questo evento, devono assolutamente provare la corretta respirazione per ossigenare al meglio i tessuti e diminuire tutte le tensioni per avere la forza necessaria nel momento del parto.
Cosa fare per svagare la mente?

Potete provare a piantare una pianta per ricordare l’arrivo del primo figlio, magari un albero da veder crescere insieme.

Valutate anche la possibilità di cambiare look, via ai colori scuri e benvenuti colorazioni allegre, visto l’arrivo delle belle giornate fare un po’ di shopping prémaman, vi aiuterà a ritrovare il sorriso anche nelle giornate più tristi.
Inoltre con le vacanze pasquali in primavera, molte future mamme colgono l’occasione per tornare a casa dei genitori, ritornare a vivere la propria infanzia e magari scoprire antichi ricordi rimasti nascosti in soffitta per tutti questi anni. Ora è arrivato il momento di vivere le mille soluzioni che vengono proposte dal mondo della gravidanza, muoversi un po’ vi farà solo bene e poter avere un pomeriggio interamente dedicato a voi stesse, vi aiuterà a liberarvi dallo stress.
Per la prima volta godetevi il piacere di rilassarvi, curate la vostra alimentazione con i frutti tipici della primavera e iniziare a dire addio a tutti i pensieri negativi che vi hanno portato al blocco e alla paura di partorire.

State vivendo un’esperienza bellissima, per quale motivo non iniziare a valutare le soluzioni autentiche per distrarvi e dare il benvenuto alla nuova vita?
Stare in compagnia di altre mamme vi aiuterà a trovare le soluzioni ai vostri dubbi e alle paure che ovviamente fanno parte dell’attesa del nuovo nato. Grazie ai consigli di persone esperte, potrete davvero vivere l’esperienza migliore senza drammi e senza ansia, in questi mesi dovete pensare solo a voi e al vostro bambino.