Gestire figli adolescenti

Gestire figli adolescenti

La preoccupazione più grande per la maggior parte dei genitori? Dover gestire i figli adolescenti che non sembrano essere interessati ad ascoltare nessuno. Sicuramente i bambini sono la gioia più grande ma quando crescono diventano davvero ingestibili.

La nascita dei conflitti tra genitori e figli è davvero elevata e l’indipendenza diventa fondamentale. L’obiettivo di un bravo genitore è quello di saper gestire tutto in maniera adeguata nella fase più complessa della vita, senza creare traumi o incomprensioni.
Il cambiamento in questa fase avviene a livello fisico e le crisi di identità sono all’ordine del giorno. Il giovane si trova in un momento della sua vita in cui non è più un bambino ma nemmeno un adulto. Il suo obiettivo è quello di preferire i rapporti con i coetanei trascurando i genitori.
Sicuramente il genitore sente il distacco come una perdita e spesso è portato a “mozzare le ali” al figlio. In realtà questo processo è molto importante e va considerato fondamentale per la maturazione del carattere. Il vostro obiettivo cari genitori, deve essere quello di riuscire a creare un rapporto costruttivo con i vostri figli, parlate e comunicate con loro e non fate l’errore di cedere alle richieste che vengono lanciate.

Il giovane si ritrova a combattere con una situazione che impone dei paletti e questo blocca il suo sviluppo.

Vostra figlia di 15 anni vuole andare in vacanza con il ragazzo? Valutate pro e contro e se esiste davvero la necessità optate per un no con chiare motivazione, altrimenti lasciatela libera di provare nuove esperienze.
Bloccare i vostri figli in casa non significa offrire qualcosa di buoni ai ragazzi, si crea solo un giovane bloccato dalla possibilità di sviluppare nuove caratteristiche comportamentali. Cercate sempre di comunicare con i vostri fili, ascoltateli e imparate a farvi ascoltare.
Solo in questo caso ogni singola decisione andrà presa nel modo corretto. In questo modo il ragazzo/a imparerà che la ricerca di una propria indipendenza è fondamentale. Sono piccoli dettagli a cui spesso non si fa caso ma nella maggior parte delle occasioni, tutti possono comunicare felicemente senza contrasti di alcun tipo.
Parlate sempre con i vostri figli o almeno provatici e solo in questo modo potrete offrire loro la strada migliore. L’adolescenza è una fase che può essere considerata fondamentale ma di certo è un passaggio indispensabile per una crescita sicura e con la giusta dose di autostima.

Non spaventatevi di fronte alle difficoltà e dove possibile cercate di non essere troppo impulsivi.