Insegnare ai bambini le tabelline

Insegnare ai bambini le tabellineLa matematica é sempre un po’ difficile da imparare e le tabelline costituiscono un vero e proprio ostacolo per i bambini che si ritrovano a dover imparare a memoria delle moltiplicazioni sperando di ricordersela nel momento del bisogno. Spesso infatti accade che quando riescono ad imparare per esempio quella del tre, si dimenticano quella del due e così via bisogna aiutare il bambino a ragionare per bene nel fare i conti, allenando la mente. Per poter aiutare il proprio bambino nell’apprendimento delle tabelline, é bene effettuare dei giochi con le tabelline, allontanatelo dai libri di scuola che renderebbero solo l’ambiente opprimente, spingete il bambino a mettersi in gioco, magari facendogli alzare le dita della mano per contare i risultati. Abituate il bimbo a concentrarsi sull’operazione e pensarla nella sua mente, ovviamente dovrete impiegare molto tempo ma non dovrete mai imporgli lo studio ma vederlo come un momento di svago e di gioco, dove può dare sfoggio della sua bravura ed intelligenza. Magari potrete richiedere le tabelline tra un spuntino e l’altro e non chiedete sempre l’intera tabellina ma anche dei risultati specifici.