Come evitare i piedi gonfi durante la gravidanza

Clarissa Cusimano

La gravidanza è un momento magico per la maggior parte delle donne. Se non si sa come affrontarlo al meglio, però, possono insorgere dei noiosi fastidi, che possono portare la donna incinta a cadere in periodi di forte depressione.

Durante la gravidanza il corpo cambia e con esso possono nascere fastidiose patologie, come quella dei piedi gonfi, che è possibile contrastare adottando una serie di accorgimenti molto pratici e utili.

piedi gonfi gravidanzaDurante la gravidanza, il corpo di una donna cambia completamente e spesso emergono tutta una serie di patologie mai comparse prima. A causa dell’aumento di estrogeni e di progesterone, utilissimi per mantenere la gravidanza in salute, ogni donna può notare seri problemi circolatori dovuti al cattivo smaltimento dei liquidi.

Per questo motivo è molto importante praticare attività fisica durante la gravidanza: bisogna scegliere uno sport che non sia troppo stressante per il bambino, ma che aiuti la madre a mantenersi sempre attiva per favorire la circolazione sanguigna.

Bere molta acqua è sicuramente molto utile per il rinnovo e il ricambio dei tessuti, ma questo accorgimento da solo non basta e può addirittura peggiorare la circolazione in caso di ristagni.

Se avete riscontrato di avere i piedi gonfi o le gambe gonfie, dovete assolutamente mettervi in contatto con il vostro medico, che vi farà svolgere gli adeguati esami per scoprire se soffrite di insufficienza venosa o se questo sintomo è dovuto semplicemente alla gravidanza.

Durante il periodo, evitate di indossare calze o scarpe troppo strette, che possono impedire la corretta circolazione, e assicuratevi di sdraiarvi mantenendo le gambe sempre in una posizione più alta rispetto al corpo, magari ponendole su dei cuscini.

Esistono anche delle erbe officinali, impiegate per lo sgonfiamento dei piedi e delle gambe. Alcune di esse sono il pungitopo, l’ippocastano, la centella asiatica, il mirtillo nero e il ribes, che possono essere ingeriti interi oppure all’interno di deliziosi frullati.