Calo del desiderio dopo la nascita del bambino, 6 semplici rimedi

Clarissa Cusimano

Dopo il parto, gran parte delle donne riscontra un calo del desiderio sessuale. Ecco 6 semplici rimedi per cercare di combattere il disagio.

calo del desiderio mamma rimedi

Palestra: Uno dei principali motivi per i quali le donne riscontrano un calo del desiderio del partner è sicuramente dovuto alla mancanza di autostima. Dopo il parto, il corpo è inevitabilmente cambiato ed è necessario un po’ di tempo prima che questo possa ritornare in forma come prima. Sentirsi a disagio con il proprio corpo può sicuramente provocare un calo drastico del desiderio sessuale. Per questo motivo, è bene cercare di rimettersi in forma per riacquistare sicurezza, prendendosi cura del proprio corpo. Iscriviti in palestra, frequenta corsi, dove magari puoi conoscere altre mamme nella tua situazione.

Look: Anche la trascuratezza gioca un ruolo fondamentale in questo problema. Molte donne, prese dai numerosi impegni e dalle responsabilità date dalla nascita del figlio, smettono di curare il proprio aspetto (capelli, trucco, abiti). Non dimenticare la tua identità e continua a curare te stessa come facevi prima. La nascita di tuo figlio ha portato gioia e serenità alla tua vita, non devi cambiare necessariamente il tuo aspetto e la tua persona. Ritrova te stessa e aumenta la tua autostima curando anche la tua estetica, in questo modo ti sentirai sicuramente più forte.

Dialogo: Il figlio è stato partorito da te, è vero, ma non per questo le conseguenze della gravidanza devono rimanere unicamente un problema tuo. Parlane con chi ti fidi, specialmente con il tuo partner, per condividere il momento di disagio e fargli capire che il calo del tuo desiderio non sia dovuto a lui ma alla nuova situazione che state vivendo. La comprensione del partner potrebbe rivelarsi fondamentale in questa circostanza, facendoti talvolta ritornare improvvisamente il desiderio sessuale.

Aiuto medico: Il calo del desiderio non è sempre un problema da nulla. A volte può rivelarsi una patologia psicologica o fisica più o meno grave. Per questo è sempre bene consultare il medico di fiducia, lo psicologo o il ginecologo, per fargli presente il problema e trovare insieme una soluzione.

Altre storie: A volte, un po’ depressi, pensiamo che a soffrire di certe patologie o a essere sotto stress siamo unicamente noi. Sentire altre storie di donne che hanno partorito da poco e che sentono come noi un calo del desiderio, può a volte aiutare ad affrontare il problema con più decisione.

Tempo per noi: Il calo del desiderio potrebbe essere dovuto anche alla mancanza di tempo per te e per il tuo partner. Ritagliatevi un po’ di ore per voi, per riscoprire voi stessi e il vostro rapporto di coppia. Allontanatevi per un attimo dai problemi quotidiani e cercate di ricollegarvi sopratutto alla sintonia sessuale: questa potrebbe essere una delle possibili soluzioni.