Toyota Hybrid Experiment: L’amore per la guida dipende solo dall’auto

Mariella D'Ippolito

Presi la patente, come gran parte dei miei coetanei, all’ età di 18 anni. Mi sentivo indipendente, libera e poi del resto, con un padre che mi aveva trasmesso l’ amore per la guida, essendo lui stato un pilota di automobili da corsa, amavo guidare. Avevo una Diana, colore arancio…sembravo la figlia dei fiori. Da allora l’ automobile è divenuta parte integrante della mia vita, un accessorio, che come la borsa, per noi donne non può mancare in nessuna circostanza, anche l’ auto è essenziale per qualsivoglia movimento, anche perché o gli impegni sono così ravvicinati da dover per forza maggiore contare su un mezzo che ti permetta di arrivare in orario agli appuntamenti, o perché non sempre i mezzi pubblici, che talvolta potrebbero limitare lo stress causato dalla guida,  funzionano a dovere. Andiamo sempre di corsa, gli impegni aumentano in maniera vertiginosa, il lavoro, la scuola dei figli, la palestra, la spesa, il traffico. Tutti in famiglia hanno almeno una macchina a testa e tutti , pur andando nella stessa direzione, utilizzano la propria. Non se ne può davvero più! E come se non bastasse a tutto ciò si collega la scarsa efficienza e rumorosità, nonchè causa di inquinamento ambientale, dell’ automobile che pare voglia remare contro di noi. Infatti, se guidare per alcuni è un dovere, per tanti è un piacere, che se non supportato dal mezzo di trasporto può divenire una vera tortura. “L’ amore per la guida dipende solo dall’ auto”, è infatti lo slogan utilizzato da Toyota per la sua creazione “anti-stress”…la Hybrid. Da uno studio realizzato da i2 Media Research della Goldsmiths University of London, che è una delle prestigiose università del Regno Unito, in collaborazione con Toyota, che consisteva nel far guidare, dei partecipanti,  nel traffico di Roma, caotica per eccellenza, la Hybrid e un auto non ibrida, è emerso che oltre l’80% dei partecipanti, ha dichiarato di provare meno frustrazioni, rabbia e stress, quando si trovava alla guida della Toyota Hybrid, piuttosto che con un’ altra autovettura. Alle domande effettuate, per le quali la risposta positiva sulla valutazione di guida della Hybrid, potrebbero essere considerate di circostanza, sono seguite delle valutazioni, sulle espressioni del viso e sulla voce del guidatore, per stabilire il livello di emotività, che hanno nuovamente confermato come sia più entusiasmante guidare una Toyota Hybrid, rispetto ad un automobile diesel o a benzina. Visiona il video dell’ esperimento! Ti accorgerai anche tu, di ciò  che è realmente accaduto e, sicuramente, sarai invidioso per non averle ancora provate. Non abito a Roma, ed anche io ho provato la serena sensazione di puro relax, nel guidare una Toyota Hybrid (www.toyota.it/Hybrid). Che pace! Un silenzio tale da permettere a chiunque di ascoltare, addirittura i propri pensieri. Sapete cosa vi dico? tra un pò compio gli anni…io mi faccio un regalo! chissà funziona anche contro lo stress causato dai mariti!!!? Provare per credere!
toyota
hybrid
stress
vantaggi

Articolo Sponsorizzato