Trench primavera estate 2012

Caterina Stabile
Trench-primavera-estate-2012,trench burberry coat

Trench Burberry coat

Trench primavera estate 2012. Sembra che il grande freddo sia terminato, nell’aria si avverte già la presenza della primavera che con il suo risveglio ripropone nuove tendenze. E per le mezze stagioni che, spesso, sembrano essere tramontate il capo d’abbigliamento adatto è il trench. I capi per la primavera sono leggeri e comodi, divenuti ormai un abbigliamento cult da usare non solo per proteggersi dalla pioggia. Il trench è un capo che ha vissuto numerose epoche, senza passare mai di moda, ed ha reso celebre Humphrey Bogart ed elegante Audrey Hepburn. Questi primi giorni di sole ci fanno sperare di abbandonare cappotti e piumini in favore di trench e giacche più leggere e colorate. Dalle passerelle il trench da donna sembra tornato alla ribalta, soprattutto in versione colorata e bon ton.

Burberry propone il classico trench che ne caratterizza il marchio adatto ad ogni tipo di esigenza: colore neutro, modello standard e stile inconfondibile. Per tutti i giorni, e per ogni tipo di occasione, il trench Burberry è il tipico capo intramontabile e sempre impeccabile. Sempre Burberry presenta un altro capo trapuntato, a metà strada fra una giacca ed un giubbino, ideale per chi ama la praticità applicata allo stile. Questa particolare versione è proposta in due varianti: una più lunga ed elegante, l’altra più corta e sportiva. Anche Scervino presenta i suoi trench primaverili: raffinati ed eleganti, i trench in versione blu e beige con il riporto trasparente esprimono femminilità e classe. Scervino ha pensato anche ad un capo più giovanile e dinamico: una giacca sfrangiata nella parte bassa con cinturino e bottoni.

Max and Co, per la primavera 2012 ha creato dei modelli di giacche leggere dalla linea asciutta e femminile. “Latina“ è la spring coat in cotone, con chiusura a doppio petto ed ampia balza al fondo che conferisce grande femminilità alla silhouette, con il collo a camicia di linea arrontondata, e le tasche a filetto inserite nei tagli verticali, di lunghezza media. C’è poi “Legaccio” il trench in gabardine di cotone e poliestere, con collo a camicia, cintura al punto vita ed alamari a fondo manica. “Leader” il trench in gabardine di cotone e poliestere, con allacciatura doppiopetto, bavolette anteriore e posteriore tagliata, fondo manica chiuso con sbuffo, con la parte inferiore dalla linea ampia e cintura nello stesso tessuto del capo.

Trench-primavera-estate-2012 trench-banana-republic

Trench Banana Republic

Le proposte di Promod, invece, portano molto colore nella stagione primaverile: le giacche in cotone richiamano quelle degli anni ’60, cappottini a trapezio, in tessuto leggero a nido d’ape, con collo revers e grandi tasche; o giacche a metà strada tra un trench ed una giacca caban, con bordini contrastanti disponibili in diversi colori: corallo, verde acqua, mastice.

Più classici i modelli proposti da Zara, pensati per una donna grintosa e di classe come: il classico trench color beige, lungo fino al ginocchio in doppiopetto; o il trench più corto, color rosa, sempre a doppiopetto con elementi maschili che creano un bel contrasto con questo colore molto femminile; oppure il modello nero, chiuso con cintura in stoffa in vita, lunghezza sopra il ginocchio.

Infine, per chi ama non passare inosservata potrà osare scegliendo le proposte di Banana Republic, che ha deciso di reinterpretare il classico trench beige con modelli dai colori vivaci e anche a fantasia.

Se volete sentirvi eleganti come Audrey Hepburn correte a comprare un trench, perché a volte basta poco per provare a vestire i panni di una vera icona di stile.

Gallerie Foto