Moda autunno inverno 2013 2014 Ermanno Scervino

Mariella D'Ippolito
Moda autunno inverno 2013 2014 Ermanno Scervino

Collezione Ermanno Scervino autunno inverno 2014

Moda autunno inverno 2013 2014 Ermanno Scervino. Con una meravigliosa scenografia, rappresentante un’elegante Firenze mostrata dalle vetrate che accompagnano i teli di tulle e gli eleganti candelabri che pendono dal soffitto, Ermanno Scervino, in occasione delle sfilate di Milano Moda Donna autunno-inverno 2014, riscopre una donna forte che caratterizza il suo abbigliamento, sempre estremamente femminile e seducente, con un carattere androgino e  rigoroso.

collezione Ermanno Scervino autunno inverno 2014

Ermanno Scervino 2014

Nella collezione vengono utilizzati tessuti maschili, come le flanelle grigie, impreziosite, però,  da Swarovski, mentre le forme dei cappotti che modellano il corpo della modella segnando il seno e il punto vita, donano alle stesse la femminilità meritata.  Influssi del mondo biker si ritrovano nelle imbottiture, nelle chiusure a cerniera e nei revers aperti dei cappotti in angora, in pelle e nelle pelliccia in stampa leopardata. E proprio la pelliccia diventa il must della collezione invernale 2014,  con dettagli morbidi che avvolgono in modo regale maniche o colli e scendono, come stole sui capispalla di taglio maschile.

Sfilata-Ermanno-Scervino-2014

Sfilata Ermanno Scervino 2014

Sotto al cappotto di Ermanno Scervino trovano posto minidress che ricordano un doppio petto, abitini dal taglio asimmetrico, tessuti morbidi come le sete e avvolgenti come la pelle, lavorazioni in maglia, gonne, top sensuali e ricami.La sfilata si conclude con gli abiti da sera: i tessuti sono coutere e le silhouette lunghe e sinuose ; lo chiffon contrasta con la flanella e il crepe de chine  si abbina con la pelle o con il pitone.

tendenze abiti autunno inverno 2013 2014

Ermanno Scervino 2014

Per quel che riguarda la palette cromatica che si concentra, appunto, sui grigi, ghiaccio, antracite, sfocia, poi,  nel bianco e nel glacè o nel blu e nel nero con l’unica eccezione del bordeaux. Ma il tocco di classe della collezione è il foulard di morbida pelliccia da portare in testa. Tra gli accessori non mancano i dettagli preziosi e sparkling, come le cinture realizzate in metallo di ispirazione decò, i bijoux con pietre taglio baguette, la nuova Bat Bag in pitone move e pelliccia leopardata, la Faubourg Bag versione biker, le scarpe d’orsay e le decolletes stringate.

Gallerie Foto