La Perla moda A/I 2017-2018: Ritratti di giardini inglesi che rivelano un legame tra arte e natura

Caterina Stabile

La Perla moda A/I 2017-2018: Ritratti di giardini inglesi che rivelano un legame tra arte e natura

La Perla ha presentato una collezione moda autunno inverno 2017-2018 che celebra la naturale bellezza ed il fascino seduttivo delle donne mixando insieme lingerie expertise e ready-to-wear puntando su una linea di abbigliamento che rivela un legame stretto con l’arte e la natura.

 

 

La direttrice creativa Julia Haart si è lasciata ispirare dalla visione della natura offerta dai pittori rinascimentali, impressionisti, creativi della pop-art e ribelli post-moderni, scegliendo come termini esplorativi le opere del pittore pre-raffaellita Lawrence Alma Tadema e di Georgia O’Keeffe.

Dalla produzione  di questi artisti si delineano i ritratti di giardini inglesi animati da colori vibranti.

Look sensuali 2018 stile lingerie La Perla autunno inverno

Capi d’abbigliamento e lingerie si fondono per soluzioni femminili ricche di personalità

Il principale leitmotiv che caratterizza la maggior parte dei capi di abbigliamento La Perla è rappresentato dalle trame floreali scelte per esaltare le forme femminile a cui si accompagnano tessuti preziosi; per quanto riguarda la tavolozza cromatica, assumono grande centralità all’interno di questa collezione moda invernale pennellate di blu elettrico, nero, grigio, rosso, fucsia, nude. Si assiste ad una proposta moda dove i capi di abbigliamento e la lingerie si fondono insieme per dare forma a delle soluzioni femminili ricche di personalità, entrano così in scena abiti corti dal taglio a clessidra oppure dal design più avvolgente dove gli accostamenti cromatici e dei tessuti puntano a creare discordanza attraverso comunque un armonioso gioco di contrasti, la pelle si combina con tessuti velati, le lavorazioni in pizzo si accostano a tessuti lucidi eleganti.

Abbigliamento La Perla autunno inverno 2018

Per la stagione fredda autunno inverno 2017-2018 La Perla suggerisce delle raffinate sottovesti dai colori decisi in seta con inserti in pizzo spesso in coordinato con cappotti dalla vestibilità ampia in macramè; spazio poi a diversi pantaloni di lana, camicie da notte in seta e tute su cui trionfano dei ricercati inserti in pizzo floreale; tra i capi topwear la griffe ha mandato in passerella crop-top, tank top e reggiseni spesso inseriti negli abiti da sera oppure da indossare in primo piano sotto una giacca dalla vestibilità oversize e dallo scollo profondo; davvero chic le vestaglie dalla consistenza trasparente con ricami in oro metallico; la collezione include poi camicie, t-shirt, abiti lunghi e corti, tailleur sartoriali in tessuti tartan e pied-de-poule d’ispirazione anni ’90.

Gallerie Foto