Giorgio Armani P/E 2017: Eleganza e femminilità dal sapore esotico

Caterina Stabile

Giorgio Armani P/E 2017: Eleganza e femminilità dal sapore esotico

La collezione moda Giorgio Armani primavera estate 2017 non rinuncia ai tradizionali canoni estetici dell’eleganza e della femminilità per suggerire una sensualità che non ha bisogno di essere annunciata a gran voce ma semplicemente sussurrata attraverso la leggerezza delle silhouette e la ricercatezza di dettagli contemporanei.

La principale novità introdotta dallo stilista italiano è offerta da un’impronta sperimentale che stempera il classico rigore della maison attraverso cenni dal sapore esotico che traggono ispirazione da Paesi lontani.

 

 

Stile etnico per diversi capi d’abbigliamento

Quest’influenza si evince a partire dalla tavolozza cromatica che accoglie non solo pennellate di nero e bianco ma anche tocchi di blu, viola, rosso, grigio. Anche le forme diventano più morbide e le lunghezze si accorciano accordandosi con tessuti leggeri e preziosi come ad esempio l’organza, il jersey, la maglia, spiccano poi applicazioni di cristalli, paillettes, lurex. Lo stile etnico invade diversi capi di abbigliamento quali gonne corte a pareo, bermuda a saruel e shorts fluidi in jersey, spesso il brand coordina i bermuda dal look androgeno a giacche allungate, non mancano mise più ricercate che assumono la forma di tute in jacquard che si indossano con micro giacche dal taglio destrutturato, spazio poi a dei tailleur con ricami di strass a cui fanno eco dei completi formati da pantaloni fluidi e micro jacket in pelle intrecciata, tra gli altri capispalla spuntano blazer con inserti preziosi e bomber metallizzati.

Sfilata donna Giorgio Armani primavera estate 2017

Si fanno notare all’interno della proposta moda Giorgio Armani primavera estate 2017 diversi abiti dal mood urban si tratta di minidress asimmetrici da indossare con giacche corte in pelle intrecciata, ma sono soprattutto gli abiti da sera chic e fluidi a rubare la scena: lo stilista italiano ha realizzato diversi minidress in georgette ed in organza impreziositi da paillettes e cristalli colorati a cui fanno eco alcuni abiti bustier con cristalli e dei longdress tempestati da piccole paillettes.

Minibag secchiello Giorgio Armani primavera estate 2017

Per quanto riguarda gli accessori da tenere sott’occhio in casa Armani ci sono diversi modelli di sandali dal tacco alto che lasciano il posto a slipper flat ed a stivaletti con listini incrociati, da coordinare con borse a mano a forma di bauletto e tracolle con frange, senza dimenticare le collane dal design geometrico e gli esotici turbanti stampati.

Gallerie Foto