Gianfranco Ferrè primavera estate 2014

Caterina Stabile

Gianfranco Ferrè primavera estate 2014

Gianfranco Ferrè ha presentato una linea di abbigliamento femminile per la stagione primavera estate 2014 caratterizzata da uno stile lievemente androgeno e grafico rivolgendosi ad una donna che si presenta come un’entità eterea, scultorea che ama vestire in maniera elegante ma affidandosi al minimalismo ed al candore del total white. Si assiste così ad una collezione moda dominata dal bianco che poi cede il posto al nero ed al blu, i modelli seguono delle linee geometriche e dei tagli netti che si ritrovano sui lunghi spolverini, sui pantaloni che cadono dritti ed anche sugli abiti che propongono raffinati dettagli cut-out e profondi spacchi laterali.

La maison italiana Gianfranco Ferrè ha pensato di valorizzare la femminilità mettendo in primo piano le gambe puntando su minidress origami e shorts ridotti a vita alta e dal taglio grafico, diversi abiti scampanati invece sono caratterizzati  da profonde scollature che formano degli ampi scolli a v oppure da tagli asimmetrici. Alcuni outfit suggeriscono invece uno stile più castigato e maschile si tratta di completi formati da camicie semplice ed abbottonate fino al collo in abbinamento a pantaloni a vita alta ed ampi, mentre il girovita è sottolineato da cinture oversize in tinta, o a contrasto, con chiusure particolari, altri completi presentano bluse scollate e pantaloni aderenti.

Materiali in pelle, seta e chiffon I tessuti usati spaziano tra materiali in pelle, seta e chiffon, giocando con accostamenti che creano contrasti tra lucido ed opaco. Lo stile minimal chic viene ravvivato dalla scelta di accessori estrosi, ed infatti nella collezione moda primavera estate 2014 Gianfranco Ferrè si fanno notare sandali con plateau e tacco a spillo in coordinato con pochette sigillate da vistose fibbie metalliche.

credit photo:youtube

Gallerie Foto