Dior 2017 Paris Fashion Week autunno inverno: I toni noir della maison francese

Caterina Stabile

Dior 2017 Paris Fashion Week autunno inverno: I toni noir della maison francese

La collezione moda autunno inverno 2016-2017 proposta dalla maison Dior si affida ad un’impostazione fortemente ladylike investendo principalmente su toni noir e su dei canoni estetici che guardano molto al passato, attingendo agli archivi storici della maison attraverso la rivisitazione in chiave moderna di capi storici legati al successo mondiale della casa di moda francese.

Nasce così un prototipo femminile che incarna una personalità misteriosa e sensuale che ama l’eleganza dal sapore classicheggiante dove spesso i look proposti sono completati da intriganti occhiali da sole con montatura tonda con lenti specchiate.

 

 

Tra i capi che assumono un ruolo da protagonisti si fanno notare diversi modelli di tailleur Bar, un capo iconico della griffe rivisitato in veste inedita affidandosi al bianco candido, a cui si alternano degli abiti dalla lunghezza media con superficie interamente percorsa da ricami oppure da drappi che invadono gonne e spalline, alcune creazioni più chic propongono delle paillettes che creano delle trame ricamate sulle maniche.

Capospalla pelliccia Dior autunno inverno 2017

Un ruolo centrale è stato riservato ai capispalla, e tra i modelli più interessanti si mettono in evidenza diverse pellicce con aperture omerali che cedono poi il posto a diverse interpretazioni fashion di cappotti, spaziando tra modelli corti a soluzioni caratterizzate da lunghezze midi, completati dal doppio petto ed una scollatura particolare; la palette cromatica scelta per accompagnare la linea dedicata ai cappotti include pennellate di: verde, bianco, aragosta, azzurro, nero.

Collezione Dior donna 2017 sfilata autunno inverno

A tal proposito, la palette cromatica che accompagna questa linea di abbigliamento donna firmata Dior e presentata per la stagione autunno inverno 2016-2017 vede una variegata alternanza tra colori dark e tinte più vivaci si passa così dall’arancio aragosta al color caffè, dal verde prato al nero, dal grigio al celeste, lasciando grande visibilità anche a tocchi di azzurro fumé; non mancano poi delle stampe raffinate che danno forma a grafismi, trame tappezzeria e foglie che creano delle raffinate decorazioni.

Gallerie Foto