Collezione primavera estate 2012 di Giambattista Valli

Caterina Stabile

Collezione primavera estate 2012 di Giambattista ValliCollezione primavera estate 2012 di Giambattista Valli. Classe ed eleganza sono le principali prerogative che si ritrovano ogni stagione nelle creazioni di moda di Giambattista Valli. La sua collezione primavera estate 2012 mostra diversi capi d’abbigliamento che traggono ispirazione da varie fonti: abiti a canotta sottolineati in vita da fasce in paillettes; piume e borchie su corpetti e rasi zebrati; romantico pizzo sangallo per dress bianco latte; gilet in pelliccia; frange che donano volume a mini gonne; stampe patchwork, preziose e dorate, su smanicati e completi pantaloni.

La proposta di moda di Valli si caratterizza, inoltre, per la proposizione di uno stile sempre chic, che si evidenzia soprattutto su alcuni modelli della collezione, quali: il cappottino in pizzo bianco abbinato a semplici shorts a vita alta in tinta pensata come mise adatta per le serate chic.

Come stilista estremamente creativo Giambattista Valli riesce a coniugare il suo personale concetto di demi-couture ad un pensiero preciso di vestibilità. In questa collezione primavera estate 2012 si ritrovano i suoi temi cari, tipo il patch orizzontale di fantasie e jacquard a contrasto, proposto in maniera più decisa. Interessante il mood zebrato, che lo stilista trasforma in pelliccia di frange in seta. Protagonisti di questa linea d’abbigliamento sono i tessuti lucidi, jacquard ton sur ton, per una cromia di colori tendenzialmente fredda, in cui si spazia dal bianco, all’avorio ed al giallo acido declinati su abiti ricamati, o impreziositi da applicazioni di paillette. Per quanto riguarda gli accessori, contendono il ruolo di protagonisti ai vestiti le scarpe in rettile a stringhe o i sandali con applicazioni di una corda in rete metallica, con un tacco rigorosamente alto.

Gallerie Foto